11 ottobre 2010

Jonah Hex - Jimmy Hayward

Che strazio! Dura poco più di 70 minuti ma a me è sembrato che non finisse mai. 
Noiosissimo, non parte mai, non ti prende mai, non un briciolo di emozione, non un briciolo di niente, gli attori sono delle ombre, gli effetti in cg pessimi... Un esempio perfetto di come NON sfruttare un grande fumetto, con un personaggio molto particolare, dalle mille potenzialità. 
Poteva essere un grande b-movie cattivo, sporco e maledettamente cool, e invece... e invece sembra un film della Disney, una fiera della banalità, scopiazzato da mille altri film. Jonah Hex è un personaggio svuotato, praticamente anonimo, sembra un film di Indiana Jones o Jack Sparrows, e sfido chiunque a trovare delle differenze. 
Eppure è sceneggiato dalla coppia Neveldine & Taylor, che sono quei geni che si sono inventati Crank, o forse è stato un colpo di culo? Questo lo vedremo nel prossimo futuro.

La cosa inquietante di questo Jonah Hex è il rimando (almeno a me è venuto in mente spesso durante la visione) a uno dei film più inutili e brutti mai partoriti da Hollywood, che da anni provo invano a cancellare dalla mia memoria, e cioè... reggetevi forte... Wild Wild West. Brrrrrr! Terribile!

Ah! Ci sta pure, bocca sempre semi-aperta Megan Fox, che per quanto bella, film dopo film, sta diventando una grande porta sfiga... Go, Megan go!

Un esempio della bocca di Megan nella sua carriera:
Transformers
Jennifer's Body
Star System

 photo FlagofUnitedStates_zps116c00fa.pngIMDb 

0 commenti:

Posta un commento