15 ottobre 2010

The Loved Ones - Sean Byrne

Dall'Australia arriva The Loved Ones
Horror sadico con una villain degna di nota, che è una versione ancora più malvagia e perversa dei Kinghiani Misery e Carrie, guardando con un'occhio a Rob Zombie e l'altro a The Texas Chainsaw Massacre. Poi se inserisci pure un pizzico di torture porn, un altro pizzico di cannibalismo, qualche civetteria alla Gossip girl e un paio di fighe (che ci stanno sempre bene), hai questa interessante variazione sul tema (in fondo la trama è la stessa di molti altri film). 
E Pensare che tutto era iniziato come uno di quei teen-drama triti e ritriti, che annoiano tanto!


Chi se l'aspettava... un grazioso (lo so che è non un termine proprio adatto per un bagno di sangue) film che merita senza ombra di dubbio almeno una visione, dopo l'oblio di quelle specie di horror per bambocci che tanto hanno seguito tra... i bambocci.


La più bella del reame
Party time!

 photo FlagofAustralia_zpsaf693eea.pngIMDb 

4 commenti:

  1. questo me lo sto tenendo buono, pregustandolo per bene, viste le meraviglie che ne hanno dette (e che dici anche te) in giro :)

    RispondiElimina
  2. no, ma che aspetti? tra gli horror più belli del 2010, anzi forse proprio il più bello... perché al momento non ricordo quali siano gli altri... no aspetta pure piranha è figo ed è del 2010! vabbè VEDILO!

    RispondiElimina
  3. finito di vedere ora, veramente un bel film, col ritmo sempre alto e anche scene divertenti :) sicuramente uno dei migliori horror dell'anno passato.

    pure Piranha dici? ho letto la tua rece e mi hai straconvinto :D

    RispondiElimina
  4. quando vedi piranha parti dal presupposto che è una cazzatissima (però nel senso divertente!) :D

    RispondiElimina