30 novembre 2010

Four Lions - Christopher Morris

Morris è riuscito nella difficile impresa di divertire con un film su dei terroristi kamikaze! 

La cosa incredibile è che Morris riesce a far ridere, e pure parecchio, non con la semplice rottura macchiettistica e banale di un tabù, ma mostrando la cruda realtà di quattro idioti (dubbiosi, incapaci, polemici, contraddittori) che vogliono morire, a tutti i costi (o quasi!), per la causa.


La prima parte, quella della preparazione (che è anche accuratamente mostrata), è esilarante, si ride di pancia, poi però si cambia registro e si passa al sorriso, poi al ghigno, e infine allo sconcertante finale. Per i fondelli però, cosa molto importante, vengono presi tutti. Oltre che i terroristi anche le loro famiglie, i sobborghi dove vivono, i vicini ottusi, le forze dell'ordine, insomma non viene risparmiato nessuno. Fourl Lions gioca sporco, senza badare a mezze-misure o correttezze politiche, perché è un film che diverte ma il cui punto principale è far riflettere.

Nota: le riprese del campo di addestramento Pakistano sono state fatte in Almeria (Spagna), cioè gli stessi luoghi dove un tempo si ricreava il selvaggio west nei western Europei. La magia del cinema.

 photo FlagofUnitedKingdom_zps214cb752.pngIMDb 

2 commenti:

  1. grande Frank, questo è un film che ho sottocchio anch'io, appena possibile... ;-)
    ciao

    RispondiElimina
  2. consigliatissimo... a tratti è davvero esilarante!
    ciao

    RispondiElimina