31 gennaio 2011

Compagni di Scuola - Carlo Verdone

Abbandonati i toni cabarettistici dei film precedenti, sempre abitati da personaggi malinconici, e ispirandosi palesemente a Il Grande Freddo, Verdone fabbrica uno dei suoi film più belli. 

Una storia corale, interpretato da ottimi attori (quasi tutti in parte tranne un paio... dei veri cani!), con personaggi cinici, incattiviti dalla vita e senza speranze, nel quale tutti riescono a rispecchiarsi e rivedere i propri ex-compagni di scuola (è incredibile come nonostante i cambi generazionali non sia cambiato niente). 

Una grande commedia, dai toni non drammatici ma tragici, capace di passare con estrema semplicità dalla risata di stomaco alla brutalità più spiazzante. A mio parere Verdone non ha più raggiunto né eguagliato tali vette.

Battuta cult: "Puzzava da vivo! Figuramose che c'è dentro quella bara." (il truce Finocchiaro alla notizia che un'ex compagno è passato a miglior vita).

La locandina è stata fatta da Federico Mancuso


 photo FlagofItaly_zpsb7eeccbc.pngIMDb 

3 commenti:

  1. mitico!
    anche per me il miglior verdone of all times :)

    RispondiElimina
  2. cult di Verdone, anche per me il suo miglior risultato! Finocchiaro è fantastico, ma anche le varie espressioni dell'invecchiato Fabris sono da morire!

    RispondiElimina
  3. di verdone un altro che amo è troppo forte... gli altri sono carini ma non ai livelli di questi due. povero fabris che scappa via a inizio film, ma soprattutto grandissimo de sica!

    RispondiElimina