17 febbraio 2011

The Backwoods - Koldo Sierra

Thriller Europeo co-prodotto da vari paesi, che parte come la versione riaggiornata di Cane di Paglia e si trasforma presto in altro. 

Un film il cui tutto scaturisce dal non comprendersi. 
La comunicazione, fattore cardine dell'intera vicenda, è mancante su vari livelli: per l'epoca (anni '70 nel mezzo del nulla spagnolo); tra persone di lingue diverse (inglesi e nativi spagnoli) e di cultura e istruzione diversa; ma anche tra gli stessi amici e familiari. Tutti i personaggi agiscono in un certo senso nel giusto, ognuno il proprio giusto, la propria ragione. 

Sierra muove sapientemente la macchina da presa con inquadrature calibrate e giochi di fuoco per cambiare i piani d'attenzione, un'usanza forse ora definibile come vintage. Davanti all'obiettivo troviamo un bel cast di attori, dove spicca il grande Gary Oldman, il quale è abile nel rendere alla perfezione il personaggio ambiguo, un personaggio capace di entrare e uscire dalle grazie dello spettatore. 

Un bel film!

 photo FlagofSpain_zpsf10b4391.pngIMDb 

3 commenti:

  1. avevo sentito di questo film, poi il buon Gary, quando c'è, è garanzia.
    bella segnalazione frank!

    RispondiElimina
  2. non l'ho mai sentito, ma Gary Oldman nel nulla spagnolo sembra parecchio allettante :)

    RispondiElimina
  3. film molto interessante... con un finale direi western!
    gary oldman si conferma un grande attore (anche se non c'era nulla da confermare).

    RispondiElimina