12 febbraio 2011

I Ragazzi Stanno Bene - Lisa Cholodenko

Gli americani stanno avanti! 
Da noi (nell'italietta bigotta) una commedia su una famiglia fuori dal comune, senza farla finire in caciara e/o senza pentimenti sessuali, ce la possiamo sognare. Riuscire ad unire valori tradizionali, come la famiglia o l'educazione, con tematiche come l'omosessualità non è roba da poco. 

Il film in questione ci mostra una coppia di lesbiche sposate, di mezza età, con due figli ormai grandicelli, entrare momentaneamente in crisi. La crisi viene dall'ingresso nella famiglia dell'estraneo (il padre biologico dei ragazzi), che scombussola le loro vite, creando un'anomalia nella loro normale vita. 
La bellezza del film è data, oltre che dalla acutezza della sceneggiatura (è leggero e drammatico, si ride ma mai troppo... non so se mi spiego!) e alla bravura degli attori che manco ve lo dico, proprio dal mostrare la normalità in una situazione generalmente definita anormale... ma non si ferma qui, perché va più avanti raccontandoci l'imperfezione che dissesta tutto. 

Davvero una bella sorpresa.

 photo FlagofUnitedStates_zps116c00fa.pngIMDb 

6 commenti:

  1. grazie d'avermelo ricordato frank! questo ce l'avevo segnato, poi...
    ciao :)

    RispondiElimina
  2. sul fatto che gli americani e questo film siano molto avanti nella rappresentazione della famiglia odierna sono d'accordo. però dal film, che pure ho trovato molto carino, mi aspettavo qualche guizzo in più. invece mi è sembrato nella media delle pellicole indie USA (che comunque è una media bella alta :)

    RispondiElimina
  3. ciao roby! prego, vedilo che attendo un tuo parere!

    ciao marco, io sinceramente non sapevo cosa aspettarmi perché l'ho visto alla cieca. sui film indie americani c'è da dire che sono indie (cioè fuori dai grossi studi), ma equivalgono per soldi ai blockbuster italiani.

    RispondiElimina