24 febbraio 2011

Vero come la Finzione - Marc Forster

Questo per me è uno dei film più belli degli anni '00! 
Una storia che sguazza nel surreale, tra la verità e la finzione appunto, e si ferma lì nel mezzo, come in un limbo... come scandito dal  ticchettio di un orologio.

Secondo me vederlo senza sapere nulla della trama è essenziale. Se non l'avete visto vi basta sapere che si parla di vita e dell'inevitabilità della morte (il tutto sta se accettarla o meno!), di manie e letteratura, di scrittori e personaggi, di solitudine e biscotti, di commedie e tragedie. 

Ottima l'interpretazione di Will Ferrell, in questo caso pacato, educato e non sopra le righe. Ottimi anche gli altri attori del film da Emma Thompson, a Dustin Hoffman alla intrigante Maggie Gyllenhaal


Un film imperdibile e imprescindibile!

 photo FlagofUnitedStates_zps116c00fa.pngIMDb 

5 commenti:

  1. ciao fra! avevo qualche dubbio a riguardo, ma se lo presenti così... mettiamo in lista lavori :)

    RispondiElimina
  2. Frank, l'ho sempre snobbato anche io, ma visto che ti pare così importante, lo recupererò per vedere di che pasta è fatto!

    RispondiElimina
  3. non ve ne pentirete! non è il solito film con will ferrell (anche se io adoro quelle commedie al limite col ritardo mentale!)

    RispondiElimina
  4. si nicko è davvero una visione strepitosa!

    RispondiElimina