03 marzo 2011

Crimen perfecto - Àlex De La Iglesia

Il regista Àlex De La Iglesia non cita Hitchcock solo nel titolo (si chiama così anche la versione spagnola de Il Delitto Perfetto di Hitchcock), ma anche nella messa in opera, portando al grottesco ed al paradosso le regole del thriller, che il sommo maestro nel corso degli anni ha applicato e creato. 

Il curioso mix risulta ben riuscito, ma quelli che seguono la carriera del regista (anche involontariamente) ben sanno che questo non è il solo caso di frullato di vari generi, basti pensare a film come La Comunidad o 800 Balas. Visivamente la pellicola ha spunti molto creativi, una fotografia colorata e i due protagonisti sono perfettamente in parte nei loro ruoli: Guillermo Toledo, in quello di re del grande magazzino, approfittatore, casanova, stronzo, superficiale, il cui unico scopo è quello di essere elegante; e, la bella dentro, Monica Cervera nella parte di Lourdes, che da innocente bruttina si trasforma in spietata manipolatrice assetata di potere. 

Il film viaggia (con brevi momento di stallo), tra colpi di scena, battute, violenze psichiche e fisiche, e piccoli messaggi sociali gettati quasi alla rinfusa verso chi li vuole cogliere.


 photo FlagofSpain_zpsf10b4391.pngIMDb 

4 commenti:

  1. divertentissimo! io l'ho messo col titolo in italiano, eheh! ai tempi non curavo troppo i titoli in originale... ma tutti quelli che ho visto di questo regista fantastico sono imperdibili. capolavoro massimo 800 balas.

    RispondiElimina
  2. i film di De La Iglesia sono dei piccoli gioiellini. quando vedrai l'ultimo sono convinto che cambierai parere circa il suo capolavoro massimo.

    RispondiElimina
  3. questo (colpevolmente) mi manca.
    ancora non ho visto Balada triste... per problemi di reperibilità (ma ho letto che uscirà addirittura nei cinema in Italia!), però- per quel che ho visto- sono d'accordo con roby: 800 Balas è veramente un grande film.

    RispondiElimina
  4. si il film dovrebbe uscire nei cinema (io l'ho visto nella rassegna Venezia a Roma). 800 balas mi è piaciuto molto ma, prima di Balada Triste, per me il suo massimo era La Comunidad!

    RispondiElimina