17 marzo 2011

Mutant Chronicles - Simon Hunter

Mutant Chronicles
La pellicola è un frullato di vari elementi del cinema e della letteratura. 

Siamo in ambiente un po' steampunk, a tratti horror e a tratti di film di guerra, non manca un po' fantasy puro, con strizzate d'occhio al genere avventuroso e il tutto è confezionato dentro un'estetica a metà strada tra il fumetto ed i vecchi film di fantascienza, dove i buoni fanno i buoni e i cattivi... questo ve lo lascio immaginare! 

Devo ammettere che grazie a questi elementi risulta un film parecchio fascinoso ma, ahimè, le pecche ci sono eccome. Infatti, a causa di scarsezza economica è stato tutto girato in CGI (anche piuttosto scadente) e, sebbene storia e personaggi debbano rispecchiare l'antica formula dei buonissimi e dei cattivissimi, ciò non toglie che ci si sarebbe potuti sforzare un po' di più in fase di scrittura - almeno nei dialoghi - lasciando così poco spazio di manovra al variegato, e più che buono, cast (ci sono Thomas Jane, Ron "Hellboy" Perlam ed un cameo lungo di John Malcovick). 

Un film con tanti pregi e tanti difetti!

 photo FlagofUnitedStates_zps116c00fa.pngIMDb 

2 commenti:

  1. Ma dici che me lo devo recuperare, o posso farne a meno!?

    RispondiElimina
  2. sinceramente non saprei! prova a vedere tipo i trailer o qualche spezzone, tanto per capire in che modo è stato fatto.
    è uno di quei film che si inserisce perfettamente nel limbo tra bello e brutto.

    RispondiElimina