08 marzo 2011

Tango & Cash - Andrey Konchalovskiy

In un solo unico grande film, due icone dell'action degli anni '80... pronti?... arrivano...rullo di tamburi...ooohhhh... Sylvester Stallone & Kurt Russell... come se non lo sapevate... quante burle inutili. 

Il film è tipicamente anni '80, tutto trasuda di quel decennio, nonostante stia volgendo al termine (siamo nell'anno del signore 1989): costumi, pettinature, megatamarrate ecc. sono tipiche, e definirle così è pure riduttivo. Un film esemplare, campione di ignoranza, con un improbabile Stallone nella parte del damerino e un Russell, pazzissimo, che ricorda molto il Mel Gibson di Arma Letale. Un vero exploit, una summa dell'action di quegli anni, dove alla prima occasione zac, spuntavano tette o il culo di Mel Gibson (in questo caso la tetta spunta praticamente all'inizio, quando Kurt insegue il cinese nel parcheggio). Tantissime le scene cult ma ne cito solo due: il massaggio di Kiki a Kurt con dialoghi inspiegabilmente da amplesso; e la citazione a Rambo fatta da Stallone nei primissimi minuti, che in italiano suona come "Rambo, è una PULCE!" mentre nella versione originale togliete pulce e mettete PUSSY... per me suona meglio in Italiano, è più straniante. 

nota:
Questo è un film che ho visto veramente col cuore, grazie all'euforia messami da MrFord e Lorant... saranno passati 15 anni dall'ultima mia visione e credevo di averlo dimenticato, mi sbagliavo alla grande! 
Nel cast ci sono pure due miti assoluti: Jack Palance ed Eddie Bunker. Personaggi che non potevo conoscere da adolescente, ma che ho imparato ad apprezzare negli anni.

 photo FlagofUnitedStates_zps116c00fa.pngIMDb 

4 commenti:

  1. Cazzo Frank, grandissimo!
    E muchas gracias per la citazione!
    Io citerei anche tutto il dialogo sul tetto sul piano da attuare rispetto a coda di cavallo condito da una serie incredibile di espressioni assurde di Sly e il confronto con "Conan" - altro tocco di classe - in carcere.

    Mi associo alla presa di coscienza a proposito di Bunker, che quando vidi la prima volta questo film - cazzo, nel 1989 avevo dieci anni! - mi sembrava solo un vecchio attore preso come comparsa, e invece negli anni si è rivelato un signor autore, e uno dei suoi romanzi è in assoluto nella mia top ten del cuore letteraria!

    RispondiElimina
  2. era il minimo ford! si dovrebbero in realtà postare tutti i frame del film con tanto di battute...

    la scoperta di bunker pure per me fu una rivelazione assoluta, non ai livelli di Elmore Leonard o Lansdale, ma siamo sempre nella parte alta della classifica!

    RispondiElimina
  3. oh mio dio cos'hai tirato fuori..
    grazie per la citazione Frank, che dire?
    di una tamarraggine infinita, oltre alle scene citate da voi aggiungerei il travestimento di Kurt nel camerino di Kiki, al dialogo tra Sly e Kurt nelle docce del carcere (non farti illusioni pisellino), ma uno dei migliori è a circa 1 minuto dall'inizio del film quando Sly cattura i due tizi sul camion: Sly:amate i gioielli? Tizio: Fottiti! Sly:preferisco le bionde!.

    RispondiElimina
  4. di niente lorant... merito al merito!!!
    ma scusate, della macchina ne vogliamo parlare? uno delle cose più truzze mai viste!

    RispondiElimina