12 aprile 2011

I Falchi della Notte - Bruce Malmuth

I Falchi della Notte è un discreto action thriller, ambientato in una tetra New York piena di criminali e abbandonata a se stessa (ormai siamo avvezzi a quei vicoli!), nella quale opera il truzzo sbirro Stallone, che ben presto verrà a contatto con qualcosa di peggio dei soliti teppisti e/o stupratori, ovvero il terrorista Rutger Hauer. Il film inizia con la solita presentazione dei due antagonisti, qui ci vengono mostrati i diversi stili di vita, gli ideali e le imprese. Nella terra di mezzo entriamo  nella preparazione che precede allo scontro finale, con Stallone reclutato nell'A.T.A.C. (che non è l'azienda trasporti di Roma ma l'antiterrorismo), e Hauer che si fa cambiare i connotati e si sposta oltreoceano per colpire la Grande Mela. Si giunge quindi al finale con il duello tra i due antagonisti... dove solo uno, ne uscirà vincitore! Il film procede tra alti e bassi, con picchi di azione e momenti di stallo, in uno stile molto più vicino ai '70 che agli '80, infatti mi ha ricordato molto Il Braccio violento della legge. I due attori fanno il loro sporco lavoro onestamente, con Stallone ed il suo labbro (poco in vista per via della barba) reduci dai fasti di Rocky e Hauer al suo debutto americano. Un ottimo intrattenimento, che come dicevo prima è molto lontano dalle tamarrate che di li a poco avrebbero dettato i canoni del genere, mi riferisco a roba tipo Cobra... tanto per restare in tema Stallone.

Ah quasi dimenticavo c'è anche, in un piccolo ruolo, il grande Joe Spinell!

5 commenti:

  1. cazzo che cast però, pure Spinell poi!

    RispondiElimina
  2. Supercult, anche se ancora non abbastanza tamarro, come giustamente sottolinei!

    RispondiElimina
  3. @roby: stallone e hauer da soli meritano la visione... la breve presenza di spinell aggiunge quel qualcosa in più!

    @james: un supercult per il look barbuto di sylvester, poi con i rayban a specchio di Cobra tutto cambiò!

    RispondiElimina
  4. ma pensa te, lo vidi quando ero a far la naja, tra un "devil in miss jones" e un "delitto al ristorante cinese". ganzo però...

    RispondiElimina
  5. ahahahah... dei vari devil credo mi sarà capitato di vederne solo uno.. poi sai com'è, non ti concentri molto sul titolo!

    RispondiElimina