05 aprile 2011

L'angelo della vendetta - Abel Ferrara

Dopo Lustig continua la mia personale indagine nella New York indipendente e cattivissima degli anni '80. Questa volta è il turno di Abel Ferrara e del il suo angelo Thana. La brutale New York, con la sua sporcizia, la sua crudele fauna, trasformano velocemente la timida e muta Thana da pecorella a lupo, in un crescendo di violenza e vendetta, dove ad urlare però saranno solo la calibro 45 e le vittime della donna. Ferrara maschera sapientemente, dietro un film exploitation, una forte denuncia verso la città, qui vero e proprio personaggio a sé stante... infatti la città si evolve esattamente come personaggio, prima è causa delle sventure di Thana ma poi ne diventa complice e amante.  Bravissima e sensualissima l'attrice protagonista, all'epoca diciassettenne, Zoë Lund, che in seguito firmerà anche la sceneggiatura de Il Cattivo Tenente per poi abbandonare, qualche anno dopo, questo mondo. Un film strepitoso sull'innocenza violata che, nonostante abbia raggiunto i 30 anni di età, mantiene ancora una potente forza visiva!

Qui sotto una scena cult del film che omaggia De Niro in Taxi Driver

10 commenti:

  1. eh di Abel Ferrara me ne mancano ancora tanti... questo tra quelli che strameritano, bella frank!

    RispondiElimina
  2. ciao roby! di ferrara alcuni non mi sono piaciuti per niente, però questo è un signor film. presto comunque ne arrivano altri che mi sono promesso di (ri)vedere.

    RispondiElimina
  3. bel film, duro ed essenziale. forse il mio preferito, poi a ferrara, dopo fratelli, è andato il cervello in pappa

    RispondiElimina
  4. eh harmonica, come non darti ragione!

    RispondiElimina
  5. Il vecchio Abel la sa lunga.
    Detto questo, grande il nuovo sfondo!

    RispondiElimina
  6. abel la sapeva lunga... è da the addiction che non ne sa più molto!

    grazie james, sono andato in fase restyling :D

    RispondiElimina
  7. Ferrara si é rincoglionito del tutto.Però questo é un grande film.Ottima riscoperta,é uno di quelli che non viene mai citato, ma avercene di pellicole del genere!Oggi ho rivisto "Driller Killer".Abel era già conciato di brutto a quei tempi.Ciao Frank!

    RispondiElimina
  8. ciao belushi! essì ms 45 come dici non viene mai citato... ma il mondo si sa che è strano. driller killer è in lista ;)

    RispondiElimina
  9. Ms.45 mai visto, ma Il cattivo tenente è davvero una gran ficata.
    Questo vedo di recuperarmelo! Thanks

    RispondiElimina
  10. ciao eddy! vero anche il cattivo tenente è una figata... però lo devo rivedere perché sono passati troppi anni!

    RispondiElimina