08 aprile 2011

The Next Three Days - Paul Haggis

The Next Three Days è l'ultimo film di uno dei creatori di Walker Texas Ranger, questa volta nelle vesti anche di regista (ormai ci ha preso l'abitudine). Di cosa si tratta? Si tratta di un thriller, che ha in sé tanti cliché del genere ma, siccome l'ha scritto e diretto Paul Haggis, ha forse un suo perché. Tratto da un film francese (che non ho visto) dal titolo francese Pour Elle, narra le vicende di uomo a cui arrestano la moglie per omicidio e allora lui decide di fare qualcosa (che chiameremo giustizia privata). 

Paul ha di certo abbassato il livello rispetto ai suoi film precedenti, Crash e Nella Valle di Elah, ma comunque resta un prodotto che si fa guardare quasi volentieri, con un buon ritmo (specialmente nel finale) e il cui solo scopo è quello di intrattenere. Molta critica l'ha definito troppo poco realistico, ma siamo comunque di fronte ad un thriller ed io non ci vedo niente di male se ogni tanto le cose fatte da Russel "ti spacco la faccia se mi fotografi" Crowe siano al limite dell'assurdità... o sbaglio?

Se si prende il film per quello che è potrebbe pure non disturbarvi troppo.

5 commenti:

  1. non sbagli! :)
    dubito lo guarderò, ma ho in programma "la valle"

    RispondiElimina
  2. un film pessimo, per me
    presto ne parlerò..

    RispondiElimina
  3. la valle ha uno spessore sicuramente maggiore, ma tutto sommato il film non è male! certo resta un prodotto minore ma comunque di intrattenimento.

    RispondiElimina
  4. peggio di "the tourist" ? Se fosse così, ce ne vuole...

    RispondiElimina
  5. harmonica purtroppo non ho avuto il piacere di vedere The Tourist, quindi non saprei dire... l'originale francese però era caruccio!

    RispondiElimina