24 maggio 2011

Drive Angry - Patrick Lussier

Caciaronissima trashata, un mega b-movie simpatico, non certo memorabile ne tanto meno cult, che però riesce a regalare bei momenti e far rilassare e riposare qualsiasi attività celebrale. 

Patrick Lussier mette nel pentolone qualsiasi cosa gli viene in mente: macchine fighissime che si inseguono, sparatorie di tutti i tipi, donnine nude, satanismo, morti che ritornano, una storia di vendetta ecc. La trama tocca più e più volte l'assurdo, talvolta il ridicolo mentre talvolta regala delle vere e proprie piccole perle. 

Come dicevo, l'operazione è riuscita in parte. 
Non riesce ad essere totalmente figo come i recenti Machete o Piranha, che avevano un approccio forse più goliardico ed esagerato ma comunque ironico. Dalla visione di Drive Angry sembra che Lussier abbia preso tutto troppo sul serio, dimostrando una poca idoneità a riproporre uno stile seventies... infatti si chiama Lussier e non Rob Zombie o Quentin Tarantino

Bravi gli attori: Nicolas Cage (col capello NON imbarazzante); la bella Amber Heard e gli ottimi comprimari William Fichtner (ha il personaggio più figo del film, Il Contabile), Billy Burke e David Morse

Poteva essere veramente qualcosa, ma che alla fine è così così... la sufficienza Patrick stavolta se la prende, ma si deve applicare di più!

11 commenti:

  1. quando uno come te ha visto tutto poi tocca vedere anche questo... ahahah!

    RispondiElimina
  2. per fortuna non ho "ancora" visto tutto, quindi la visione di certi film sono più che altro atti autolesionisti (tante volte ricercati!)... questo per fortuna non fa così tanti danni ;)

    RispondiElimina
  3. Non mi sono piaciuti ne piranha, ne machete... quindi questo lo evito a prescindere... ;)

    RispondiElimina
  4. ma come eddy! io con piranha ho gongolato come un cretino per tipo una settimana :(

    RispondiElimina
  5. a tratti divertente, però la seconda parte è parecchio noisa, per me non arriva alla sufficienza.
    però oddio per la presenza di amber heard forse ci arriva :)

    RispondiElimina
  6. Frank, questo ce l'ho già nell'hard disk, e dopo la tua recensione credo gli riserverò presto una visione.

    RispondiElimina
  7. Mi ci sono crogiolato come un maiale nella merda.Invecchiando il mio livello si abbassa sempre di piu'.Ho molto apprezzato il film di Lussier; poi Nicolas che scopa la bionda vestito di tutto punto é scena che,per me, vale tutto il film! Poi Christa Campbell e quel figone di Amber Heard piu' il grande Tom Atkins di Carpenteriana memoria. Che te lo dico a fare Frank! Un saluto!

    RispondiElimina
  8. concordo con marco sulla seconda parte, davvero poco coinvolgente... amber risolleva di non poco la valutazione totale del film ;)
    belushi ti devo dire che in quanto a livelli che si abbassano, siamo messi più o meno uguali. la scena della scopata è sicuramente tra le migliori di tutta la pellicola (cage che scopa spara e fuma il sigaro è memorabile!). Tom Atkins è purtroppo relegato a poco più di un cammeo, ma fa la sua porca figura, come sempre!
    James attendo il tuo responso a riguardo ;)

    RispondiElimina
  9. un film con Nic Cage che fa un criminale venuto direttamente dall'inferno di nome John Milton non me lo posso perdere!
    (classico film da serata alcolica, direi :)

    RispondiElimina
  10. dici bene einzige, dagli giù di alcool e goditi lo spettacolo ;)

    RispondiElimina
  11. Allora me lo sparo anch'io in piena sbronza!
    E mi aggiungo al club dei vecchi in piena discesa di livello! ;)

    RispondiElimina