02 maggio 2011

Grissom Gang, Niente Orchidee Per Miss Blandish - Robert Aldrich

Regista ecletticco e mai banale, Aldrich è sempre stato bravo nel raccontare i non-eroi. 

La banda Grissom entra a pieno titolo nella categoria, infatti non si riesce in alcun modo avere empatia per questa strana famiglia con a capo due elementi: Ma' per la parte logico-razionale e Slim per quella psicotica-passionale. 
Aldrich ci racconta la provincia della America disastrata del 1931, dove vigeva la legge delle pallottole e della sopravvivenza, esattamente nel modo che più piace a me, ovvero senza fronzoli, senza ghirigori... insomma è spiccio, una pistolettata, una coltellata e via! 
Ma il film non si ferma qui perché, da grande regista qual era, va oltre e ci mette l'amore, un amore violento e letale, disperato e sudato, però in fondo (quando ormai è troppo tardi!) veritiero. 

Un film bellissimo... arido!

7 commenti:

  1. Un film super tosto per un regista super tosto.
    Però occorre ammettere che il romanzo è anche meglio.

    RispondiElimina
  2. grandeeee!
    'rcobboia, quanti arretrati che ho ... :(

    RispondiElimina
  3. @james: il romanzo mi manca, ma mi fido ciecamente ;)

    @marco: ovvio che è lui! avevi dubbi?

    @roby: caro roby, siamo tutti sulla stessa barca... ma ce la faremo!

    RispondiElimina
  4. Bravo Frank.Ormai non so piu' quali complimenti scriverti. Minchia, vuoi mettere i titolisti italiani con gli altri? Che titoli.Grande.Un saluto.

    RispondiElimina
  5. ciao belushi, grazie mille! per i titolisti italiani parlerei al passato, da qualche anno fanno soprattutto scempi inenarrabili.

    RispondiElimina
  6. Vero.E' arte andata persa ormai.Ciaoo!

    RispondiElimina