30 maggio 2011

L'apprendista stregone - Jon Turteltaub

Made in Disney, quindi con tutte le conseguenze che ne seguono, L'apprendista stregone è un film per famiglie che cerca di coniugare tante cosucce interessanti, lasciando però tutti i vari aspetti molto sul vago. 

Quali sono le conseguenze derivate da un prodotto Disney? Semplice, che trattasi di un prodotto per tutti, grandi e piccini, e quindi c'è il lieto fine, la morale e i buoni e i cattivi e... bla bla bla... che palle! 
Cosa cerca di coniugare? Quali sono i vari aspetti? 
Cerca di mettere insieme tante cose: una visione dark che da 10 anni tira un casino (qualcuno ha detto Harry Potter?); un ironico umorismo; effetti speciali a go go; la filosofia Disney (le conseguenze di prima). 

Però il pot-pourri si vede essere stato fatto con molta parsimonia, un pizzico di quello, un pizzico di quell'altro... il risultato è una cosetta che si fa vedere, ma che ha un sapore sciapo. 

Il cast di attori è di tutto rispetto. Abbiamo l'ormai onnipresente Nicolas Cage (taglio di capelli stavolta idoneo), il simpatico (con faccia da schiaffi) Jay Baruchel, il sempre funzionale Alfred Molina e Monica Bellucci (che appare poco e quando appare dice fortunatamente poche frasi, e purtroppo non è nuda... maledetta Disney!). 

Una commediuola-dark-fantasy-per-piccini-carina-carina.

note: occhio alle citazioni inserite nel film! sono facili da trovare e ruotano principalmente intorno al mondo Disney.

9 commenti:

  1. Frank, sai che da quando fu annunciato non sono mai, mai, mai riuscito ad autoconvincermi a vederlo!?
    Non mi ci sono neanche avvicinato.
    E ancora oggi non ce la faccio. ;)

    RispondiElimina
  2. tranquillo james, tanto stai sereno che si può vivere benissimo pur senza vederlo :)

    RispondiElimina
  3. L'ho visto; lasciate perdere, molto meglio il cartone con Topolino visto in "Fantasia", da cui il film deriva, che questa roba qua.

    RispondiElimina
  4. no non l'ho visto e dopo la tua recensione...

    RispondiElimina
  5. Non mi capacito a capire come My Movies abbia fatto a dargli 2,79...è troppo

    RispondiElimina
  6. Certo che Nicolas accetta qualunque cazzata gli sfoderino in faccia.Ma mi piace anche per questo,dai.Poi uno che chiama il figlio come il padre di Superman, un pò bruciato lo deve essere per forza.Ciao Frank!

    RispondiElimina
  7. @harmonica: ciao harmo! fantasia è un altro pianeta. questo ha delle cosucce salvabili, ma proprio a voler essere buono.

    @Cristiano: ciao Cristiano, benvenuto! immagino che stavolta passi ;)

    @vegas: ciao vegas! in effetti il film non è da sufficienza piena. però a questo punto potevano arrotondare a 2,80... cioè quel 79 che mi rappresenta?

    @belushi: ciao belushi! il fatto è questo. cage deve un mucchio di soldi al fisco, per questo motivo accetta qualsiasi puttanata che gli capita a tiro. per me resta comunque un mito :D

    RispondiElimina
  8. Domenica non riuscivo a commentare... mah!

    Al bambinone che è in me gli è anche piaciuto sto trombone di film. All'adulto gli è venuto un coccolone... ;)
    Ma dov'è finito il mercante d'armi più figo del mondo? A fare le magie di Topolino? Che vergogna... :(

    RispondiElimina
  9. si in effetti i bimbi potrebbero apprezzare.
    nicolas negli ultimi anni ha toccato punte più basse... uno a caso Ghost Rider!

    RispondiElimina