08 giugno 2011

Priest - Scott Stewart

Non contento di aver subito la visione di Legion, il film precedente di Stewart sempre con Bettany, ho deciso (per grazia divina) di dare una seconda chance all'ex effetista. Questa volta le cose sono andate leggermente meglio, ma tutto sommato restano al di sotto della sufficienza. Stewart alza il tiro a livello di budget, costruisce un mega mix-up che va dal genere post-apocalittico, allo steampunk fino al western e una marea di idee di altri film tipo Blade, Dreed, Mad Max, Matrix, Vampires ecc., ma sia i personaggi che l'intera storia non hanno anima, sono elementi vuoti e privi di qualsiasi interesse. Paul Bettany risulta anche credibile nel ruolo di prete/templare dai poteri leggermente sovrumani e con tatuaggio orribile sulla fronte, mentre Maggie Q è al livello di una qualunque (cioè che se ci fosse stata un'altra attrice, nessuno avrebbe notato la differenza). Insomma un b-movie, forse troppo serioso, con degli effetti speciali spettacolari, una prefazione animata fighissima (forse a ricordare la matrice fumettara) ma nulla più... però è meglio di Legion, non poi fosse così difficile!

12 commenti:

  1. ciao frank! altro film da evitare quindi... e va be'! :D
    p.s.: te l'avevo già detto che ti ho votato come recensore più figo del blog? sei er mejo!

    RispondiElimina
  2. Beh, per fare meglio di Legion, in effetti, basta il video delle ferie di mia zia... per quanto riguarda Priest, non mi convinceva all'inizio e comincia a perdere punti sulla mia personale classifica delle visioni future... Grazie! consolante...

    RispondiElimina
  3. Concordo,Frank.Una discreta cazzata.I primi dieci minuti sono anche interessanti.Poi arriva Karl Urban che sembra "Sam, ragazzo del West".

    RispondiElimina
  4. @roby: ciao e grazie per il voto :D ormai ho la vittoria in pugno!
    comunque un film che si può evitare tranquillamente.

    @eddy: mi passi il video delle vacanze di tua zia? mi hai incuriosito!

    @belushi: ciao! pure a legion i primi 10 minuti erano interessanti con la vecchia ecc.

    RispondiElimina
  5. Mia zia si chiama Jenna Jameson, non credo sia interessante... :P

    RispondiElimina
  6. ma ti dirò che invece sono ancora più incuriosito. comunque dalle un caro saluto da parte mia, sono un suo grande fan :D

    RispondiElimina
  7. Questo non mi immagino neppure di vederlo!
    A proposito Frank, che ne diresti di un bel doppio post da inserire su entrambi i blog con i dieci film tamarri fondamentali per entrambi noi in stile Blog Wars?
    Fammi sapere, in caso scrivimi direttamente a misterjamesford@gmail.com, che ci mettiamo d'accordo!

    RispondiElimina
  8. secondo me tremendo, pure peggio di legion, qui gli elementi religiosi sono ancora più ridicoli :D

    RispondiElimina
  9. io l'ho trovato meglio solo per via degli effetti speciali e della costruzione dello spazio scenico. ma siamo comunque sempre lì, robetta!

    RispondiElimina
  10. L'unica cosa guardabile di questo film e' quel gran figo di Karl Urban... i maschietti diranno Maggie Q... per il resto nun se po' vede'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehe be maggie q si difende bene :D

      Elimina