10 luglio 2011

Il Marchese del Grillo - Mario Monicelli

"Mi dispiace. Io so io e voi non siete un cazzo!"
Una satira ottocentesca cinica, crudele ma al tempo stesso bonaria. Un film sontuoso, ormai impensabile per un produzione Italiana, che tra un episodio e l'altro ci regala dei momenti ormai entrati appieno nell'immaginario collettivo scavalcando le generazioni. Le vicende sono ispirate ad un personaggio reale, il nobile Onofrio Del Grillo, ma più che alle sue gesta o alla sua biografia, Monicelli ha attinto alla leggenda popolare... creando così un'enciclopedia delle maschere italiane e soprattutto romane. Sordi è ispiratissimo, sembra ripercorrere tutta la sua carriera, per le innumerevoli facce che dà al Marchese. Non mancano, come in tutta l'opera di Monicelli, frecciatine ai potenti, alla chiesa, alla giustizia, alla decadenza della borghesia, tutte attuate dal personaggio del Marchese il quale però, resta fermo e saldo nel suo ruolo di potente senza mai ergersi a rivoluzionario (la citazione di sopra ne è un esempio!). Del cast vi fanno parte anche il fulciano Marc Porel, Flavio BucciPaolo Stoppa e Leopoldo Trieste.

6 commenti:

  1. ahah! grande frank, un must intramontabile :D

    RispondiElimina
  2. mai sopportato alberto sordi!

    ormai sono sempre più convinto che tu sia la mia vera nemesi, forse persino più di mr. ford uahahaha :)

    RispondiElimina
  3. l'ultimo grande Sordi, grazie al maestro Monicelli.
    So' Gasperino er carbonaro ahahah.

    RispondiElimina
  4. @roby e harmonica: parole santissime!

    @marco: dopo questa su sordi (e l'ennesima in generale) mi sa che ti do ragione sulla nemesi :D

    RispondiElimina
  5. Nanche a me piace Sordi (adesso mi ucciderai ma non mi piace neanche Verdone... il suo pupillo!).
    Però 'ste genialate di film non possono passare inosservate. Eccezionale!

    RispondiElimina
  6. ma com'è possibile che non vi piace sordi?
    però ammetti la loro genialità ;)

    RispondiElimina