23 settembre 2011

Città Violenta - Sergio Sollima

Film d'azione di grande successo, che contribuì alla consacrazione di Bronson. La pellicola è molto in stile americano, e Sollima il confronto lo regge eccome, e pure bene! Prendete ad esempio l'inseguimento iniziale tra le stradine di un'isola caraibica, potrebbe competere con i più famosi della storia del cinema... dico davvero. 
Bronson sfoggia il meglio della sua faccia granitica nell'interpretare il vendicativo assassino, certo non arriva al livello di Delon in Frank Costello Faccia D'Angelo (film che sicuramente ha ispirato, e manco poco, gli italiani), ma comunque in questo caso ci sta bene, ne risulta quantomeno funzionale. 
Un action solido, maschio, con una colonna sonora firmata da Morricone che fa il suo porco lavoro (cioè è figa!).
Nei credits appare come sceneggiatrice anche Lina Wertmüller... quanto è strano il mondo!

9 commenti:

  1. filmone, davvero bello.
    mi hai fatto venire voglia di riguardarlo!
    (in fondo è una vita che non mi vedo un bel poliziottesco come si deve) :D

    RispondiElimina
  2. Mai visto, devo recuperarlo assolutamente.
    Charles bronson ha una delle facce più belle di tutti i tempi.
    Ricordo che con mia madre, da piccino, ci guardavamo sempre, appena la davano in tv, tutta la serie del "Giustiziere della notte".
    Goduria.

    RispondiElimina
  3. @einzige: ogni tanto un bel poliziesco italiano ci sta. è rigenerante!

    @dembo: come darti torto! anzi aspetto un tuo bel post sul grande charles e la sua faccia. dai dai :D

    RispondiElimina
  4. OMMMIODIOOO MA E' MORTO??????????????'

    RispondiElimina
  5. Sono bruciato è morto nel 2003.
    Non me lo ricordavo, azz.

    RispondiElimina
  6. Non so se con questa mia imperdonabile dimenticanza io possa arrogarmi il diritto di omaggiarlo come merita.
    Quello che merito è l'inferno.

    Frank, Redimimi.
    o___o

    RispondiElimina
  7. solo un post commemorativo ti redimerà :D
    è stato il destino!!!

    RispondiElimina