27 settembre 2011

Killing Bono - Nick Hamm

Biopic sull'acerrimo nemico di Bono Vox, leader degli U2, Neil McCormick... solo che Bono non lo sapeva! 
Tutto nasce come invidia di Neil, che avendo le stesse aspirazioni dell'amico, si auto-convince di essere meglio. Poi però Bono e gli U2 fanno il botto e Neil... be Neil ci prova pure lui, male ma ci prova! Solo che Neil non ha considerato né il suo talento né la sua incredibile stupidaggine. Così incredibile che vedere quello che è stato capace di fare, principalmente per orgoglio, ti verrebbe di prenderlo a schiaffi da qui all'infinito e oltre.
Nick Hamm racconta una storia molto lineare, regia e montaggio sono lindi, senza alcun estro ma prettamente funzionali. Siamo di fronte ad un film divertente, sui sogni infranti e sull'idiozia di Neil e del fratello Ivan reo di avergli dato retta (Ivan sarebbe dovuto essere il quinto U2). Bono ne esce piuttosto bene, in fondo lui non aveva alcuna rivalità con Neil, anzi ha cercato pure di aiutarlo... questo lo dico per i fan degli U2, nel caso avessero il timore di una storia torbida (cosa nella quale un po' ci speravo). 
Ottimo il cast con i bravi Ben Barnes e Robert Sheenan (il compianto Nathan di Misfits) ad interpretare i fratelli McCormick; Peter Serafinowicz (era Pete il coinquilino stronzo di Shaun e Ed) come manager; Pete Postlethwaite nella sua ultima apparizione prima di abbandonarci e la bella Krysten Ritter (apparsa, e scomparsa, nella seconda stagione di Breaking Bad).
Dai, è carino!

12 commenti:

  1. Ne sto leggendo parecchio in giro, in questi giorni: inutile dire che rientrerà di certo nelle prossime visioni!

    RispondiElimina
  2. lo guardo, allora! anche se non sono fan degli U2

    RispondiElimina
  3. il titolo e la presenza di robert sheehan me lo rendono già simpatico! :)
    sarà tra le mie prossime visioni...

    RispondiElimina
  4. E lo recupero, è un po' che ci giro intorno.

    RispondiElimina
  5. @james: è godibile e divertente. ti fa passare il tempo!

    @vincent: manco io sono fan degli U2... e manco il protagonista :D

    @marco: l'ho visto per gli stessi motivi. Sheenan e il titolo :D

    @alice: daje alice, buttatece ;)

    RispondiElimina
  6. Sembra meritare, proverò a recuperarlo.
    Ecco un'altra faccia di cui sentirò la mancanza, Pete Postlethwaite.

    Frank, ma tu ong bak 3 l'hai visto? Merita?
    Immagino di sì.
    ;)

    RispondiElimina
  7. no, ong bak 3 ancora mi manca (conto di rispararmi il 2 e poi il 3 a breve). comunque c'è Tony che mena... merita di sicuro :D

    RispondiElimina
  8. sembra simpatico, appena posso me lo sparo! (vediamo come se la cava Nathan in un film vero :)

    RispondiElimina
  9. @barbara: ne hai parlato?

    @einzige: diciamo che non si discosta poi tantissimo dal personaggio di misfits

    RispondiElimina
  10. ma bono lo fanno fuori veramente ? ;o)

    RispondiElimina