26 settembre 2011

Super 8 - J.J. Abrams

Ho sempre considerato J.J. un grandissimo paraculo! 
Uno che sulle paraculate ha costruito un impero, e che continua imperterrito a infinocchiare tutti (me compreso) con le sue belle trovate. 
Questa volta però la paraculata è riuscita! 
Infatti Super 8 è un bel film, che non aggiunge nulla di nuovo al genere, senza alcuna innovazione ne tanto meno alcun tipo di coraggio, è un semplice giocattolo. Super 8 è macchina perfetta, costruita ad hoc e capace di muovere gli spettatori esattamente come vuole lei, come un burattinaio: "Ridi... piangi... dì <<ohhh....!!!>>... commuoviti... annuisci...." e lo spettatore esegue. Io stesso ho eseguito, quasi rapito, come mi capitava da bambino di fronte ad uno spettacolo immenso e ammaliante, assolutamente conscio che Abrams ha giocato molto sporco prendendo spuntini, qua e là, da tutti quei film che da bambino mi (ci) tenevano incollati allo schermo.
Super 8 pur restando una paraculata, è una paraculata venuta bene... un po' come quelle di Spielberg (più come produttore che come regista... e difatti!), con la sola differenza che Steven è sempre stato un po' più discreto del suo allievo J.J.

J.J. stavolta ti salvi!


Imdb

9 commenti:

  1. Frank, Abrams è un grandissimo paraculo, è vero, ma è anche un autore con i fiocchi!
    Alias, Lost, Star Trek e questo bellissimo Super 8 rimescolano bene le carte senza inventare nulla, tutto sommato, eppure sono opere riuscitissime e sempre coinvolgenti.
    Grande Abrams, grande amarcord, grande Super 8!

    RispondiElimina
  2. il fatto è che a me Alias, Lost, Star Trek, Cloverfield, Fringe e Mission Impossible 3, mi hanno fatto mediamente cagare! non lo riesco a considerare un autore, ma al massimo un buon venditore.
    questo Super 8 è un buon amarcord, ma alla fin fine resta pur sempre una scopiazzatura di tutto un filone. ti acchiappa sul lato nostalgico - chiunque infatti fa paragoni con ET (film da me odiato!). resta un film fatto a regola d'arte, ma trattasi comunque di una eccellente copia. non lo considero manco un omaggio, ma un vero e proprio rifacimento.

    RispondiElimina
  3. Lost a parte (l'ultima stagione non esiste, non è mai stata girata, è un'invenzione dei media) la penso come te. Però questo film, me lo sento, sarà bello. Sarà come tornare bambini... vero che è così?? VERO???

    RispondiElimina
  4. Sapessi quanto odio i film che vogliono pilotare le nostre emozioni! Però voglio lo stesso concedere una visione a Super 8, perchè ti è piaciuto lo stesso, nonostante non ci sia nulla di nuovo. Ah, anche io odio ET ^^

    RispondiElimina
  5. paraculo o meno, j.j. ha spesso degli spunti geniali!
    non sempre, fa troppe cose e diverse volte toppa, però per lost, alias e super 8 merita tutto il rispetto del mondo

    RispondiElimina
  6. film corretto.
    sai già cosa aspettarti e ti va bene così, no? a me andava bene, in fin dei conti, pur condividendo l'opinione sull'affabulatore Abrams (Cloverfield, però, m'è garbato parecchio :)

    RispondiElimina
  7. Anche secondo me JJ è un paraculo, ma nel senso più buono del termine. Sa cosa piace e cosa vuole il suo pubblico e lo accontenta. Secondo me dei rischi se li prende è solo che come confeziona lui i prodotti riduce i rischi di insuccesso al minimo.
    Avrebbe potuto essere un direttore marketing con i contro cazzi, da quel punto è proprio geniale.
    Cmq film guardabilissimo con alcuni tratti di poesia davvero notevoli.

    RispondiElimina
  8. il film ripeto è godibilissimo, me lo sono gustato. però secondo me rimarrà ben poco!
    J.J. è una macchina per soldi, lui confeziona la scatola e la vende (ed è pure bravo), ma poi però bisogna vedere cosa c'è dentro... e per me il più delle volte le aspettative non sono state mantenute.

    RispondiElimina