06 novembre 2011

Accadde al penitenziario - Giorgio Bianchi

Commedia italiana ad episodi di ambientazione carceraria. La scena è quasi tutta dentro le mura del carcere e tutto durante il turno della guardia interpretata da Aldo Fabrizi
La presenza di Fabrizi e le gag createsi dentro il braccio sono in realtà da collante per i tre episodi che vengono presentati. I protagonisti dei suddetti sono ovviamente dei carcerati e gli episodi ci raccontano di come sono finiti dietro le sbarre. Abbiamo: Walter Chiari, un mite uomo di lettere incastrato da una donna e innocente; Peppino De Filippo, contribuente che vuole restare in carcere sperando di non essere assolto; Alberto Sordi, finito dietro le sbarre per errore giudiziario, ma soprattutto per una surreale presa per il culo del vice-commissario... scena (che vi propongo giù) troppo cult!
Di criminali veri e propri non vi è traccia. Anzi, considerando che due dei protagonisti sono innocenti e vedendo come vengono portati sullo schermo i rappresentanti dell'ordine costituito (il vice-commissario e il superiore di Fabrizi), come risultato abbiamo una velata critica verso l'apparato giustizia.
Un film d'altri tempi, tra ladri di caramelle giocosi e innocui come dei bambinoni cresciuti.


Imdb

4 commenti: