23 dicembre 2011

Il Clan dei Barker - Roger Corman

Film gangsteristico, nonché uno dei maggiori successi di Roger Corman come regista.
Il film è tratto dalle vicende criminali di Kate "Ma" Barker e dei suoi pargoli, che impazzarono il Midwest con le loro imprese diventando dei personaggi mitici... ma pare che per quest'ultimo aspetto ci sia stato di mezzo lo zampino di J. Edgar Hoover.
La pellicola è abbastanza fedele alle vicende reali nonostante alcune cose sono state largamente romanzate per una migliore fluidità della vicenda e per gli scarsi mezzi economici (uno status preteso da il "Corman pensiero"), però è indubbio che le cose importanti sono rimaste come: l'aspetto matriarcale - con i figli succubi e letteralmente disturbati - e l'indubbia intelligenza e spietatezza della donna. Corman gira come può ma considerando i mezzi (Cfr. 4/5 righi più su.) che si è messo a disposizione ne è venuto fuori, anche su un livello tecnico, un prodotto dignitoso. Ottima la scelta degli attori, e in particolar modo con la presenza di Shelley Winters nella parte di Ma Barker, un vero mostro di bravura. Da segnalare poi la presenza di un giovanissimo Robert De Niro che interpreta Lloyd Barker (il figlio tossico) e di Bruce Dern nella parte di Kevin Dirkman.

La pellicola è da considerarsi, per forza di cose, un cult... nonostante sia una poverata!

0 commenti:

Posta un commento