17 gennaio 2012

Il Grande Sonno - Howard Hawks

Un grande classico del noir, sia letterario che cinematografico!
Tratto da un romanzo di Raymond Chandler, sceneggiato per il grande schermo da Faulkner, diretto da Howard Haks e interpretato da Humphrey Bogart e Lauren Bacall
Capito come?
Un mondo torbido e corrotto, sempre notturno, intrecci che si intrecciano sempre di più, ritmo serratissimo, pedine che cadono e pallottole che volano. Hawks gira alla perfezione e senza fronzoli risultando totalmente invisibile per dare totale spazio a storia e personaggi. Bogart è più in forma che mai e ci dona una delle migliori interpretazioni del detective Marlowe (personaggio impersonato da altri mostri sacri, mica dal peggior barista di Caracas!). Il Marlowe di Bogart è duro, affascinante, ironico, graffiante ma al tempo stesso pieno di debolezze, in una parola è umano. La Bacall oltre che brava è bellissima, una femme fatale di un altro mondo, e riesce a tenere testa a Bogart senza batter ciglio. Ogni tanto tocca prestare bene attenzione per non perdersi nella complessità della storia, ma fidatevi che ne vale la pena.
Un must... e chi non l'ha visto corra a vederlo. SUBITO!

11 commenti:

  1. Cazzo, Frank, che bomba hai tirato fuori!
    Io adoro Marlowe, e questo film ne trasmette alla grande lo spirito.
    Stupendo.
    Un must totale che tutti quelli che si dicono appassionati di Cinema devono - e dico DEVONO - vedere.
    Grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se non lo VEDONO passeranno grandi guai :D

      Elimina
  2. Ohh....che meraviglia!Bogart, Bacall, Marlowe...uno spettacolo!
    E devo ringraziare il mio papà, che con questo ed altri splendori mi ha trasmesso la passione per il cinema.
    Sono d'accordissimo con Ford. Da vedere...assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grande spettacolo e grande tuo padre :)

      Elimina
  3. Bellissimo. È un poco impegnativo seguire la storia, ma basta dedicare la giusta attenzione. A mio parere il miglior Marlowe di sempre.

    "Come lo vuole il brandy?"
    "Nel bicchiere".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per seguirlo bisogna prestare molta attenzione per non lasciarsi sfuggire nessun dettaglio.
      il miglior marlowe senza ombra di dubbio... anche se ho una passione viscerale per la versione di Elliot Gould ne Il Lungo Addio :)

      Elimina
  4. Ecco il Cinema Enorme, porca miseria che cosa meravigliosa...poi dice che uno diventa nostalgico.
    Grande il romanzo, immenso il film, ma d'altronde con il signor Faulkner che sceneggiava e il signor Hawks che dirigeva cosa bisogna aspettarsi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici bene "CINEMA ENORME", e già dopo aver letto i soli titoli di coda si può tranquillamente pigiare sul tasto Stop e dire in giro di aver visto un capolavoro.

      Elimina
  5. ecco allora devo correre suuubito a cercarlo hahaha a proposito amo moltissimo i vecchi film in bianco e nero ma visto che dici che ne vale la pena lo cerco ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che ne vale la pena, questo è un must assoluto ;)

      Elimina