14 gennaio 2012

La talpa - Tomas Alfredson

Burocratico è il termine più consono per La Talpa.
Il film sembra un film d'altri tempi e a dirla tutta... che faccio? lo dico?... per me lo sembra pure troppo. 
È formale, dilatato, pacato e raffinato, con interminabili pause e altrettanti interminabili dialoghi circa gli intrighi (intrighi per lo più da ufficio, cioè noiosi). Per quanto generalmente non disprezzi i film "calmi" - in campo spionistico sono pure necessari dal momento che siamo circondati da film frenetici e fracassoni - in questo caso credo che si sia veramente esagerato, e qualche scena un po' più spigliata per alzare la tensione (e l'attenzione) avrebbe sicuramente giovato. Se poi si aggiunge che i continui sbalzi temporali che costellano la pellicola sono difficilissimi da seguire, con lo spettatore che perde  tempo a cercare di capire quando sia avvenuto l'evento che sta vedendo (si fa avanti e indietro di due o tre anni), potete ben comprendere che il filo del discorso e l'attenzione sono belli che andati.
Il parco attori è di pregiata fattura (Gary Oldman, Colin Firth,Tom Hardy, Mark Strong, John Hurt e Benedict Cumberbatch) ed è la cosa migliore da segnalare su questa pellicola.
La regia di Alfredson l'ho trovata invece molto stantia e poco incisiva e non ha in nessun modo supportato i lunghi momenti di stallo o di chiacchiere. 
Sì miei cari, perché qua si chiacchiera... come se non ci fosse un domani.
Burocratico.


Al posto di questo io consiglierei di recuperare Breach - L'infiltrato... fate voi.

16 commenti:

  1. Breach mi era piaciuto molto.
    Oltretutto, se del parere del Cannibale mi fidavo fino a un certo punto, del tuo invece mi fido a manetta.
    Lo vedrò comunque, ma direi che Alfredson si conferma un regista noioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo che da alfredson non mi aspettavo tanto movimento, ma mi era piaciuto Lasciami entrare e un po' ci speravo che almeno riuscisse a creare tensione.
      comunque La Talpa può fare le pippe a Breach! :D

      Elimina
  2. lo voglio vedere lo stesso, il regista è quello del bellissimo Lasciami entrare e questo la dice lunga, poi c'è Gary Oldman...vediamo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono gli stessi motivi che hanno spinto me alla visione ;)

      Elimina
  3. parole sante.
    ma più che burocratico, stracciapalle rende meglio l'idea :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai perfettamente ragione, e che mi volevo dare un tono vista l'"ufficialità" del film :D

      Elimina
  4. Dopo Cannibal un'altra stroncatura. Sono davvero demotivato, da Colin Firth e soprattutto tom Hardy mi aspettavo un buon film.. Lo andrò a vedere comunque..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi spiace... però posso assicurarti che firth e hardy, così come gli altri attori, hanno fatto un lavoro eccellente :D

      Elimina
  5. allora lo userò al posto della camomilla...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oppure lo si potrebbe usare per espiare delle colpe :D

      Elimina
  6. No, dai!Mi intrigava parecchio. Temo che rischierò comunque. Fosse solo per il cast.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pure a me intrigava parecchio :P
      sono incuriosito sul tuo parere.

      Elimina
    2. E' nei prioritari con "Shame". Appena riesco guardo e ti faccio sapere.

      Elimina
    3. Shame ce l'ho pure tra le prime posizioni di "film da vedere" :D

      Elimina
  7. a me non è dispiaciuto affatto, invece :)
    o meglio, l'ho trovato sulla stessa lunghezza d'onda di Lasciami entrare, con movimenti lenti, silenzi e una generale prolissità.
    però se il primo mi era piaciuto ma fino a un certo punto questo mi ha coinvolto di più per il gioco alla "10 piccoli indiani" che mi ha tenuto l'attenzione desta. ovviamente da applausi gli attori (Oldman, Hurt e Strong ottimi), sui quali si regge tutto il film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me invece il gioco alla "10 piccoli indiani" l'ho trovato senza alcun ritmo e privo di interesse... è talmente verbale che si dimentica come ci sia arrivato a scoprire la talpa. gli attori sono indubbiamente a palla ed è merito loro che non abbia fermato il film durante gli innumerevoli sbadigli :D

      Elimina