21 gennaio 2012

L'arte di cavarsela - Gavin Wiesen

Questo è un appello a Eric Roberts (papà della protagonista Emma).
Caro Eric, perché non ascolti i miei consigli? Perché? Vuoi rovinare così la tua prole? Perché non gli fai prendere lezioni di Ju jitsu e le fai fare un bel film di arti marziali con la Asylum? Che vuoi che segua le orme della zietta? Ti ricordo che è diventata famosa interpretando una puttana! Orsù.

L'arte di cavarsela è un indie-movie e bla bla bla su di un ragazzino sociopatico (interpretato da Freddie "occhioni lucidi" Highmore, il bimbo di Neverlandche va al liceo e che non fa un cazzo dalla mattina alla sera. Incontra una ragazza, ci esce, lei piace a lui e lui piace a lei, ma lui continua a non fare nessuna mossa - pare sia artista e sensibile - e lei se ne va col suo unico amico. Lui si incazza. Poi succedono altre cose inutili e lui è triste e deve fare tutti i compiti che non ha fatto nell'arco dell'anno in sole tre settimane, se no non gli danno il diploma... mettendola beatamente nel culo a quelli che invece sono stati bravi e diligenti e che si vedono premiare uno che sfacciatamente non ha fatto niente per un  anno intero. Ma perché? A zappare, altro che diploma.
Solito underground-intellettuale-che-dopo-ti-metti-il-maglione-a-dolcevita-e-scrivi-poesie-wow! (cit.)

4 commenti:

  1. Frank, questa sì che è una recensione!
    Calci rotanti a tutti gli pseudo intellettuali, cazzo! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie james!
      ste cose fin troppo autocompiaciute mi hanno ormai stufato, so tutti uguali.

      Elimina
  2. ahah! tra questi indie di merda e le muccinate non so cosa mi fa più schifo anche a me :DD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. be la lotta è interessante... però io preferisco muccino. ma solo per una questione di numeri, a fare le muccinate c'è solo muccino a fare l'indie c'è un esercito :D

      Elimina