10 aprile 2012

The Gift - Sam Raimi

Un piccolo preambolo.

Non so perché ma leggendo il cast di attori di The Gift mi viene da pensare che sia un ensemble "bizzarro". Sinceramente non me lo so spiegare, sono tutti bravi e perfetti per le loro parti, nessuno cozza con l'altro ecc. ma sulla carta mi fa strano leggerli tutti nello stesso film. Ora ve li elenco e ditemi cosa ne pensate. Pronti? Via.
Cate Blanchett, Keanu Reeves, Giovanni Ribisi, Katie Holmes, Greg Kinner e Hilary Swank
Che mi dite? Secondo me c'è un'anomalia da qualche parte... e molto probabilmente è in me!
Ah, poi tra gli autori della sceneggiatura figura anche Billy Bob Thornton. Ma vabbè!
Fine preambolo

La pellicola di Raimi è un crime-movie dalle tinte paranormali. Il film non è malaccio e sia ben chiaro che è stato apprezzato (forse più ora che all'epoca), ma ci sono comunque dei momenti non proprio convincenti, come se non fosse completo e con alcuni momenti di stallo. La regia di Raimi è sempre molto accurata e attenta, ma è come se ci fosse poca passione e poca voglia (o forse già stava pensando a Spiderman!). Ottime comunque le performance degli attori, in particolare quelle di Cate Blanchett e di Reeves nella parte dello stronzo redneck violento.

Il Southern-Freack-Show messo in piedi da Raimi è quindi forse definibile come uno dei film minori del regista del Michigan. Una pellicola che non definirei brutta (anzi) ma comunque non troppo suadente. 


E comunque secondo me il cast è strano!

11 commenti:

  1. Hai proprio reso l'idea. Comunque ne avevo un buon ricordo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ne avevo un ricordo semi deludente che comunque è stato migliorato di molto in questa rinfrescata. mi vien da pensare che sia stato proprio il nome di Raimi ad avermi deluso (ho sempre grandi aspettative quando lo leggo) e che se fosse stato diretto da un altro avrei apprezzato di più. ma chissà :D

      Elimina
  2. Io lo ricordo davvero vagamente. Dovrei rivederlo per capire cosa ne penso ora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eddai, sono curioso di leggere cosa ne pensi ;)

      Elimina
  3. Cast strano a dir poco, ma per una volta molto molto azzeccato.
    Io lo ricordo come un piccolo capolavoro, ma sono passati tanti anni, dovrei rivederlo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il cast è azzeccatissimo, ma continua a sembrarmi strano. se ci pensi all'epoca il più conosciuto era solo Reeves che aveva appena fatto il botto con Matrix ma qui interpreta un ruolo da stronzo. la Swank e la Blanchet avevano all'attivo un solo film di vero rilievo. Kinner e Ribisi erano (ma non è che sia cambiato tantissimo) tra i tanti comprimari ed infine la Holmes interpretava ancora la timida ragazzina in Dawson's Creek, ma qui si trasforma in una ragazza vivace (per non dire altro).

      Elimina
  4. sono daccordo, poteva essere decisamente meglio.

    RispondiElimina
  5. Un film che a me, ha particolarmente affascinato, sarà che a quei tempi ero "innamorato" di joey potter alias katie holmes,sarà perchè curioso nel vedere keanu reeves nell'insolito ruolo da cattivo,oppure ammirare hilary swank che avevo apprezzato in boys don't cry, sta di fatto che è un film che tuttora guardo volentieri, è vero il cast era particolare, ma avuto il merito di unirli tutti assieme nel periodo di maggior successo di ognuno di loro,e poi se guardo il trailer mi mette ancora i brividi!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahhaha eri un'innamorato di joy! a me dava un po' fastidio quell'atteggiamento da gatta morta che aveva nella serie, tant'è che quando me la ritrovai tutta introiettata in the gift acquistò parecchi punti.

      Elimina
  6. Bè a dir la verità, questo film ha avuto anche il merito di farmi passare la cotta per lei, visto che non ho approvato appieno i suoi atteggiamenti ahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahhah hai avuto la delusione di scoprire chi ci si celava in realtà sotto la timidezza estrema di Joey!!!

      Elimina