14 maggio 2012

Mission: Impossible - Protocollo Fantasma - Brad Bird

Davvero un gradito ritorno questo quarto capitolo del franchise Mission: Impossible.

A parte il primo grande film diretto da De Palma, non ero certo entusiasta dei due sequel e, soprattutto, dopo il dimenticato (e se l'ho rimosso ci sarà pure un motivo!) terzo episodio diretto da J.J. Abrams credevo che Hollywood avrebbe messo il punto. 

E invece mi ritrovo qui a parlare stupito e contento perché Protocollo Fantasma funziona veramente bene.
Ottima trama, ottimi interpreti, finalmente un pizzico di sana ironia resa grazie alla presenza del mitico Simon Pegg e quella strizzatina d'occhio a James Bond che non guasta.
Brad Bird, nonostante sia per la prima volta si ritrova ad aver a che fare con attori umani, gira discretamente, miscelando sapientemente azione, thriller e umorismo e confezionando un prodotto di intrattenimento dal buon ritmo e dall'alto profilo.

8 commenti:

  1. Concordo in pieno.
    Film divertente, ironico, teso e ben girato.
    Tutt'altra cosa rispetto allo scialbo episodio di J.J., una delle sue rare cadute.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me jj non è mai piaciuto più di tanto, considero i suoi progetti sempre molto "fuffi" :D

      Elimina
  2. non male come film, a differenza tua jj a me piace e anche molto anche se il MI diretto da lui l'ho trovato al quanto sopravvalutato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di jj apprezzo parecchio la paraculaggine e il saper creare il caso... ma da grande deluso di Lost e fregato da Fringe e Cloverfield così come da MI3 ormai prendo qualsiasi cosa legata a lui molto con le pinze.

      Elimina
    2. e va bene, come si dice de gustibus, non mi dire nulla di fringe che proprio in questo periodo ho cominciato a vederlo, mi raccomando, non spoilerare hahaha ^^ anche se con Lost mi aspettavo un finale più con le palle!!!

      Elimina
    3. tranquilla fringe e lost li ho brutalmente lasciati al loro destino, quindi non ho materiale per spoilerare :D

      Elimina
  3. Sinceramente anch'io non ho amato il terzo capitolo della saga, però devo ammettere che questo ultimo della serie lo voglio proprio vedere, soprattutto, per un attore che ho iniziato ad amare, ossia il grande jeremy Renner!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. renner piace molto pure a me. questo quarto capitolo a dir la verità l'ho visto principalmente perché nel cast c'erano renner e pegg... con loro due non poteva essere brutto.

      Elimina