12 giugno 2012

Enter Nowhere - Jack Heller

Davvero un prodotto interessante questo thriller/horror indipendente.

La pellicola, pur partendo dall'escamotage del classico capanno nel bosco, inizia a percorrere sin  da subito una strada secondaria abbandonando l'ovvietà del maniaco omicida, del torture o simili. Il film gioca molto su indizi e sull'orrore psicologico, costruendo un'ottimo thrilling e una più che discreta twilight zone. La resa tecnica è molto buona con meriti particolari che debbono andare al reparto fotografia che ha fatto un eccellente lavoro, contribuendo al  giusto mood di mistero.
Gli attori Scott Eastwood e Katherine Waterston se la cavano bene benché talvolta s'impallino, a differenza della bella Sara Paxton che va sempre più spedita e continua a sorprendere.

Una pellicola che, nonostante svariati difetti (degli indizi visibili dallo spazio o gli effetti speciali del finale), in fin dei conti convince e porta a casa un buon risultato. 

8 commenti:

  1. sono d'accordo. pur con qualche difetto, un thriller assolutamente valido

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero, imperfetto ma comunque godibile

      Elimina
  2. Ma dai! Lo sto vedendo in questo momento, magari domani ti do la mia impressione. Fino ad ora non mi convince...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e che non ti concentri durante la visione :D
      scherzo
      aspetto un tuo parere ;)

      Elimina
  3. Stavo per scriverti che mi avevi incuriosito, poi ho letto l'approvazione del Cannibale e mi sono sorti dei dubbi! Ahahahahahah! ;)
    Vedrò di recuperarlo comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. considera che mi sono venuti pure a me :D

      Elimina
  4. Ho appena finito di vedere questo film..a me è piaciuto!
    Non è uno stupido horror con un pazzo assassino nel bosco,come poteva far presumere l'inizio ( i primi 5 o 10 minuti).
    Interessante fino alla fine, PROMOSSO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero, ha dalla sua quella deviazione iniziale che mi ha sorpreso. peccato per quegli effettacci nel finale che nonostante tutto sono perdonabili

      Elimina