07 settembre 2012

Biancaneve - Tarsem Singh

Variazione sul tema anche per Biancaneve, che si trasforma in una favola kitch, avventurosa e divertente.

Tarsem Singh si trova molto a suo agio nel trasportare sul grande schermo la famosa favola e si sbizzarrisce a giocare con i coloratissimi costumi e le sontuose (quanto improbabili) scenografie. Sotto il punto di vista visivo si punta molto all'esagerazione e al kitch, dove quest'ultimo risulta comunque e incredibilmente raffinato e ben amalgamato con la storia. Ottimo anche il cast, con la monocigliona Lily Collins nella parte della dolce e delicata Biancaneve e una grandissima, cattivissima e molto divertente Julia Roberts.

Una pellicola questa di Tarsem Singh che, pur restando nel fiabesco, può piacere e divertire anche a chi ha più di 12 anni. Unica cosa che non ho proprio gradito è il canto finale... ma non fa niente.

8 commenti:

  1. Uno dei film più brutti dell'anno, finale agghiacciante incluso.
    Protagonista pessima, tutto al limite del ridicolo involontario. Bocciatissimo dalle mie parti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il finale è orripilante, però non l'ho trovato così brutto. mi ha anche divertito!

      Elimina
  2. filmetto a tratti carino, soprattutto grazie all'ottima julia roberts, a tratti ridicolo (ma mai quanto biancaneve e il cacciatore), soprattutto come dici per quel canto finale che è un ca**ta colossale :)

    RispondiElimina
  3. mi spiace ma se posso lo evito!

    RispondiElimina
  4. ...senza infamia e senza lode...
    meglio della prova della traditrice comunque...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao patalice!
      molto ma molto meglio dell'altro.

      Elimina