12 settembre 2012

Detroit Rock City - Adam Rifkin

Divertente commedia musicale di fine anni '90.

La pellicola ricorda molto da vicino il plot del film di Robert Zemeckis 1964: allarme a New York, arrivano i Beatles! e racconta la storia di 4 amici che vogliono assistere a tutti i costi al concerto dei Kiss. Si punta molto sul demenziale, regalando gag molto divertenti e una scena cultissima come la ripresa dall'interno della bocca di Gene Simmons.
Corposa, nonché elemento cruciale del film, è la soundtrack - very rock - che oltre a innumerevoli pezzi dei Kiss contiene AC/DC, Thin Lizzy, U.F.O., T-Rex, Nazareth, Van Halen, David Bowie, Ramones, Blue Öyster Cult, Ted Nugent, The Runaways e i Black Sabbath
Niente male, vero?

Non è certo ai livelli de La vita è un sogno di Richard Linklater (tanto per restare tra i film rock anni '90 ambientati nei '70) ma è comunque divertente. I rocchettari di sicuro apprezzeranno.

Disco Sucks!




7 commenti:

  1. MITICO.
    Per un fan dei Kiss come il sottoscritto, un cult del trash! ;)

    RispondiElimina
  2. io non sono mai stato precisamente un fan dei KISS ma questo film me lo sono proprio goduto!

    RispondiElimina
  3. come per bradipo anche io non sono mai stato un grande fan dei Kiss (a parte qualche canzone) ma il film mi ha sempre divertito parecchio. e ricorda Disco Sucks!!!

    RispondiElimina
  4. bello, sprazzi di road movie, rock e rocchettari... ne sono affezionato.
    Come pure per Fusi di testa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me però fusi di testa è leggermente più cult... cioè la sola scena di bohemian rhapsody lo eleva a cotanto status :D

      Elimina
  5. I Kiss, il più grande baraccone da circo del mondo :)

    Del film però ne avevo letto peste e corna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarà perché il demenziale viene spesso blastato

      Elimina