03 settembre 2012

Il cavaliere oscuro - Il ritorno - Christopher Nolan

E così siamo giunti al termine della trilogia su Batman firmata Christopher Nolan

Molto è passato da quel primo e per me un po' fuffetto Batman Begins. Da amante delle gotiche versioni di Burton mi aveva lasciato un po' indifferente. Poi giunse Il Cavaliere Oscuro, un sacco di viral, molto eco a causa della prematura dipartita di Ledger, e tutto il nuovo progetto fu da me riconsiderato perché, nonostante l'eccessiva verbalità, si rivelò un film grandioso. Ora è giunto il Ritorno (ma solo qui in Italia, perché per gli altri è la Risurrezione), e cosa posso dirvi a riguardo? Che forse l'ho apprezzato più del precedente? Che è mastodontico, corale anche se Batman è forse messo un po' troppo in disparte? Davvero non saprei.

Quello che certamente so è che Nolan ha creato un blockbuster spacca tutto con venature autoriali. Non un film perfetto, sia ben chiaro, ma un prodotto un pelo sopra il semplice e puro entertainment. Si paga ancora una volta la prolissità di molte scene di dialogo - cosa tipica di Nolan e punto debole anche di Inception - ma si riprende ogni qualvolta si tratta di fare casino con delle scene da 10 e lode.
Belli poi i personaggi, ognuno con il proprio e giusto spazio riservato. Unica pecca forse la darei sul cattivo Bane che, nonostante sia ottimamente interpretato dal sempre più taurino Tom Hardy, non è per niente paragonabile come cattiveria e carisma al Joker di Ledger... per non parlare della morte da stronzo che gli è toccata... nonché poi a parti un tantinello imbarazzanti come la scena (in stile Undisputed 3) del carcere.
Ottimo, e altrimenti non poteva essere, il cast da grandi occasioni che vede tra le file i vecchi Christian Bale, Gary Oldman, Michael Caine, Morgan Freeman e i nuovi Joseph Gordon-Levitt, Marion Cotillard (che necessita una ripassata della lezione COME NON SI MUORE IN SCENA), Matthew Modine, Anne Hathaway e il già citato Tom Hardy.

Un bel film... anche se Batman è troppo poser per i miei gusti. 

12 commenti:

  1. Visto. Mi è piaciuto molto.
    Nonostante il pessimo doppiaggio di Bane (fastidioso Filippo Timi) ed alcuni punti un pò contorti davvero un film grandioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse è troppo al di là del cinecomics. Un bel film, Nolan gira superbamente ma non è un film di Batman. Tutto il doppiaggio l'ho trovato pessimo, ma c'è da tener presente che ormai non sono più abituato.

      Elimina
  2. A parer mio surclassa di brutta maniera i noiosissimi Batman Begins e Il cavaliere oscuro, troppo sopravvalutati, anche per quanto riguarda il prolisso Ledger (come cattiveria ho preferito questo Bane, bastardissimo!!!).
    Trascurabile il pur bravo Bale, incommensurabili i "comprimari", primo su tutti un meraviglioso Michael Caine.
    Anche io ho trovato un po' sciocca la parentesi della "buca", ma per il resto voto 10 a tutto (tranne al doppiaggio. Per piacere, inascoltabili sia Batman che Bane!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pure a me è piaciuto molto di più rispetto ai due precedenti... gli sbadigli sono stati molto di meno. però rispetto a joker, continuo a ritenere bane poco incisivo come cattivo ma altro non posso dire per non spoilerare :D
      la buca mi ha fatto ridere così come l'ultima scena con la cotillard.

      Elimina
  3. Bentornato di nuovo, Frank!
    Io l'ho trovato ipertrofico come Bane: film grandioso, eppure decisamente più debole del precedente.
    Scene clamorose ma un quadro complessivo un pò troppo tagliate, quasi fossero sei ore limate a tre in post-produzione.

    Doppiaggio pessimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di nuovo :D
      anche io ho avuto sta percezione che fosse stato tagliato. alcune scene sono davvero incredibili (con effetti reali) e per ora sono i punti di maggior favore del film insieme agli attori... specialmente i comprimari.

      Elimina
  4. Concordo in pieno con la tua rece .... io lo avrei fatto un tantinello piu' corto. 2 h 30' di film sono troppe anche per un maledetto capolavoro, e questo non lo e' :-p Riguardo al doppiaggio non dico nulla, e' come sparare sulla croce rossa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ormai non li fanno più i bei film da 1.30 di una volta :D
      del doppiaggio che si può dire? almeno non hanno dei fuori sincrono da soap opera argentina.

      Elimina
  5. a ri-bentornato anche da parte mia! Sarà una delle prossime visioni..dueoreetreqquartipermettendo!poi ti dirò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. arigrazie!
      l'ostacolo tempo è quello più difficile da superare, almeno in partenza.

      Elimina
  6. Cioè, ci son rimasto solo io tra quelli che non l'hanno visto ancora?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti siete rimasti in pochi... potete però mettervi d'accordo e andarci tutti assieme ;)

      Elimina