08 settembre 2012

Lo spaventapassere - David Gordon Green

Attendevo molto l'ultima fatica di David (noi ci diamo del tu ormai) ma è già la seconda volta che mi lascia un po' perplesso, dopo Your Highness... quindi la prossima volta l'attesa sarà un po' scemata.

Partiamo subito dal presupposto che The Sitter di originale ha ben poco. La sua struttura ricorda molto da vicino film come Tutto quella notte (è quasi il remake), Notte folle a Manhattan con in più roba da Un poliziotto alle elementari e Missione tata. Altra pecca è pure quella di non saper bene che strada prendere, se quella dello scorretto totale o quello più leggero del film per famiglie. Il risultato è che l'indecisione si fa sentire, anche parecchio.

Nonostante quanto appena detto di dire che sia un brutto film proprio non me la sento, perché a David ci voglio bene, Jonah è comunque divertente e qualche trovatina simpatica in fondo c'è. 
Si poteva fare di più.


Pretendo che coloro che hanno deciso di intitolarlo Lo spaventapassere (che giuro non centra proprio un cazzo col film) vengano segnalate alle autorità.

3 commenti:

  1. si poteva fare di più, è fuori di dubbio, ma in fondo almeno si sorride!

    RispondiElimina
  2. commedia simpatica, sarà che non mi aspettavo niente di più, ma a me ha soddisfatto

    RispondiElimina
  3. dite bene... sarà che forse pretendevo qualcosa di più!

    RispondiElimina