24 settembre 2012

Moonrise Kingdom - Wes Anderson

moonrise kingdom
La visione, che oserei chiamare fanciullesca di Wes Anderson, questa volta non si limita alle sole atmosfere o ai colori. La storia, infatti, racconta di una fuga d'amore tra adolescenti, che scappano anche dal mondo triste e non sognante degli adulti.

Anderson si dimostra ancora una volta un regista sofisticato, attento ai dettagli e alle particolarità, capace di creare un mondo a sé stante e farcirlo di quello humor tutto suo che, pellicola dopo pellicola, abbiamo imparato a conoscere e (almeno nel mio caso) ad apprezzare. 
Per la seconda volta lega la sua penna a quella di Roman Coppola e come al solito si circonda di una schiera d'attori di prim'ordine tra i quali Bruce Willis, Tilda Swinton, Edward Norton, Frances McDormand, Harvey Keitel e i soliti Bill Murray e Jason Schwartzman.

È un film di Wes Anderson, non saprei come meglio definirlo. 
Perciò se vi piace farvi avvolgere dalle sue storie e passare così un'ora e mezza immersi nei colori pastello questo è il vostro film. In caso contrario è meglio se vi tenete alla larga.

IMDb

8 commenti:

  1. wes anderson non è tra i miei preferiti in assoluto, però mi piaciucchia abbastanza.
    e questo suo ultimo mi ispira particolarmente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti facevo fan più accanito di anderson.

      Elimina
  2. A me Anderson è sempre piaciuto, quindi direi che i livelli d'aspettativa per questo Moonrise sono parecchio alti. Staremo a vedere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora vai tranquillo, è anderson al 100%. a me ad esempio è piaciuto molto di più del treno.

      Elimina
  3. decisamente a favore di Anderson, per curiosità lo vedrò di certo, poi per il responso ti farò sapere ;)

    RispondiElimina
  4. fino ad ora Wes Anderson mi è piaciuto a film alterni...e questo dovrebbe essere quello buono!

    RispondiElimina