05 ottobre 2012

American Pie: Ancora insieme - Jon Hurwitz, Hayden Schlossberg

alt
Tra continui e ambigui riferimenti sessuali, figure di merda, dialoghi (come quello tra Jim e il padre) imbarazzanti e tanta nostalgia, la pellicola di Hurwitz e Schlossberg cerca di rispolverare ancora una volta il franchising iniziato più di 10 anni fa da Paul Weitz

I personaggi sono rimasti più o meno gli stessi, c'è un confronto generazionale, ci sono gag e battute, c'è la fatidica vendetta di Stifler e pure qualche tetta, ma il tutto sembra un po' troppo spento con quell'aurea di tristezza nostalgica (perpetuata dagli stessi personaggi) che aleggia per tutto il film come di un qualcosa che non è, e non sarà, come prima. 
Sinceramente, oltre ai primi due capitoli dell'intera saga, ho preferito addirittura i più sovversivi e volgari spin-off a questo. Non per qualcosa che sia andato veramente storto, ma perché almeno quei prodotti direct-to-video avevano la pretesa di essere solo delle mere cazzate goliardiche. 
Tutto qua. 

Se questi sono i presupposti do ragione a Stifler quando si lamenta che i suoi amici ormai non sono più divertenti. 

IMDb 

8 commenti:

  1. ha un po' l'effetto nostalgia .... ma la gag con la padella ? mi sono letteralmente ribaltato sulla poltroncina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco hai preso l'esempio ideale, la gag della padella. si è simpatica ma è comunque un'idea riciclata.

      Elimina
  2. no vabbè ma gli spin-off sono tette e culi troppo gratuitie poi i cugini di stifler fanno pena... i primi 3 capitoli sono pura goduria e io questo quarto capitolo l'ho promosso solo per quello che rappresenta (in toto): i migliori anni della pubertà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. verissimo quel che dici (anche se uno mi ha letteralmente piegato, credo fosse che il 6!) sono prodotti insulsi ma in qualche modo si sforzano un minimo almeno nel creare situazioni semi-nuove. qua ho trovato solo roba stantia e trita e ritrita, cioè io ho già riso a quelle gag ne voglio di nuove.

      Elimina
  3. non l'ho visto. non lo vedrò.
    le serie di american pie mi prende come una zuppa di cipolla. un paio però li ho pure visti. tempo perso :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ovviamente sui gusti non può discutere, ma i primi due avevano un perché e sono stati davvero divertenti. nel terzo un paio di guizzi c'erano, mentre in questo non ho trovato niente.

      Elimina
  4. Non mi sono mai avvicinato alla saga, non mi ispira per nulla. Dei primi ho sentito dire bene varie volte, non sono ancora convinto però...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarà che quando uscì al cinema il primo ero più o meno coetaneo dei protagonisti e con gli stessi desideri :D

      Elimina