24 ottobre 2012

Cosa fare a Denver quando sei morto - Gary Fleder

mitici

My new motto: Fuck the head!

Era metà degli anni '90, Pulp Fiction era il top e tutti cercavano in qualche modo di cavalcare l'onda del cool creata da Tarantino. Tanti provarono e altrettanti fallirono nell'impresa di provare a raggiungere la perfezione toccata dal regista di Knoxville, solo in pochi riuscirono a dare un reale contributo e quei pochi riuscirono ad arrivare anche qui da noi - la distribuzione italiana ha in questo senso importato prevalentemente i migliori. All'epoca (parlo di periodo che va dal 1995 al 1999... più o meno) io ero letteralmente affamato di film criminali/cool/cazzuti come a Pulp Fiction perciò, quando nel 1997 arrivò dopo due lunghissimi anni Cosa fare a Denver quando sei morto, ovviamente mi fiondai a vederlo e ovviamente divenne uno dei tanti miei cult (sono uno dal cult facile, lo so!).

cosa fare a denver
Nel corso degli anni Cosa fare a Denver quando sei morto è rimasto si nel mio cuore ma comunque in una posizione gregaria, così nonostante possedessi la VHS quando mi capitava di rivedere un film andavo spesso a prendere i must - che poi spesso, se rivedevo un film, era per fare opera di educazione e diffusione a parenti, amici o avventori. Comunque tutto ciò era per dire che Cosa fare a Denver quando sei morto mi è sempre piaciuto ma non me lo sono inculato più di tanto, almeno non quanto si sarebbe meritato.
E mi dispiace pure, perché è un film figo, girato bene, con un cast da paura che interpreta bei personaggi, una Denver cattiva e spietata e seppure il plot sia semplice e lineare il gioco funziona alla grande. 

Un film che ha pagato l'essere venuto al mondo dopo Pulp Fiction
Ok, resta comunque due o tre scalini al di sotto del predecessore ma una rivalutazione secondo me se la merita.

IMDb

10 commenti:

  1. Cultissimo, uno dei miei film preferiti!!!
    Devo rivederlo al più presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sai che non pensavo che questo film avesse dei fan? cioè se li merita, ma non ho mai sentito nessuno dire di essere proprio un fan :D

      non so se si comprende il mio pensiero.

      Elimina
  2. Ma sai che pensavo a questo film proprio in questi giorni e non riuscivo a ricordarmi il titolo? Che poi bastta andare su IMDB ... e' stato il destino che te lo ha fatto recensire... ok, magari non e' stato propio il destino, comunque il film mi e' piaciuto moltissimo e mi e' piaciuto il titolo e come si adatta alla perfezione al film

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sarà stato sicuramente il destino!
      ma ti pare? :D

      comunque hai ragione, mitico già solo per il titolo.

      Elimina
  3. oh parblè! e perché non ne ho mai sentito parlare?

    RispondiElimina
  4. all'epoca non mi colpì più di tanto ma credo che sia meglio rivederlo prima di sparare giudizi affrettati...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova a dargli un'occhiata, il tempo a volte fa miracoli ;)

      Elimina
  5. cazzo se lo merita, big up per il post Frank, totalmente daccordo, niente da dire, tempo fa postai la rece e ne rimasi affascinato. una bomba!

    RispondiElimina