18 ottobre 2012

Indovina perché ti odio - Sean Anders

L'ultima volta che Sandler è apparso tra queste pagine è stato un paio di anni fa con Un weekend da bamboccioni che non mi aveva proprio entusiasmato (e tanto per essere chiari è un eufemismo che sta ad indicare che mi ha fatto moderatamente cagare). Mi ci sono voluti 2 anni per dare a Sandler un'altra chance... lo so che sono duro ma spero che abbia imparato la lezione.

That's my boy (titolo originale del film) è un film con Adam Sandler, peculiarità questa che comporta tutta una serie di cose che non vi sto a dire ma che se conoscete un minimo la sua filmografia capirete benissimo. Personalmente, avendo apprezzato in passato il buon Adam e il suo humor fatto di birra e volgarità, sono ben conscio delle sue potenzialità demenziali così nel ritrovarmelo in un film volutamente e stupidamente esagerato lontano dalla tendenza dei "film per famiglie", mi ha fatto veramente piacere. 
Le gag proposte sono spesso di un basso imbarazzante, ma se prese con piglio goliardico (diciamo in stile anni '80) il divertimento è assicurato.

Ottimo come sempre il cast di contorno, con Andy Samberg (mito personale dopo Hot Rod), Milo Ventimiglia, Will Forte, Vanilla Ice e le partecipazioni di James Caan e Susan Sarandon.

Indovina perché ti odio è un film con stripper ciccione, beauty farm, strani tattoo, traumi infantili e il sogno adolescenziale. 

IMDb

4 commenti:

  1. Molto interessante frank, me lo andrò a spizzare..yo bro!

    RispondiElimina
  2. ho capito. non lo guarderò :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ti crea irritazione è meglio di no ;)

      Elimina