05 novembre 2012

Vicini del terzo tipo - Akiva Schaffer

Vicini del terzo tipo è un film che prova a mischiare scenari fantascientifici tipo Alien, Incontri ravvicinati del terzo tipo, L'invasione degli ultracorpi e pure Doctor Who con l'ormai tipica commedia in Frat Pack style.

Al timone del film troviamo Akiva Schaffer, noto per i corti del Saturday Night Live e da me rispettatissimo per Hot Rod, mentre nel  cast abbiamo due figure cardine del gruppo attoriale come Ben Stiller e Vince Vaughn, con in più l'aggiunta di Jonah Hill e del britannico Richard Ayoade. La pellicola utilizza molto la goliardia usuale del genere tanto che nella prima parte molte delle gag e delle battute hanno un sapore fin troppo conosciuto e, sebbene ci siano dei momenti veramente divertenti, per il resto del tempo lo sbadiglio è sempre in agguato. Nella seconda parte le cose si risollevano leggermente con il finale che riesce ad alzare il livello facendo intravedere a tratti i grandi risultati raggiunti in passato. 

Non saprei dire se ci sia un reale errore nel film o se sia tutto dipeso della mia assuefazione a questo tipo di commedia. Io purtroppo ho come percepito un senso di riciclo costante, come se i bravi Rogen e Goldberg (sceneggiatori del film) avessero seguito alla lettera una formuletta prestampata o un prontuario.

Due risate comunque le ho fatte, gli attori funzionano, la regia è giusta ma il divertimento è stato come filtrato.

IMDb 

5 commenti:

  1. Non mi ispira un granchè, anche se vedendo la locandina mi è tornato alla mente "evolution".
    Che magari non c'entra una beata fava, ma che, all'epoca, mi aveva divertito parecchio.

    RispondiElimina
  2. Ho visto il trailer e mi è parso una vera schifezzuola.
    Mi sa tanto che lo salterò, dato che non ha convinto neanche te.

    RispondiElimina
  3. devo ancora vederlo.
    Confidavo in Seth Rogen, facciamo che un occhio ce lo butto uguale...

    RispondiElimina
  4. a intrigare mi intriga ma mi hai abbastanza smontato l'interesse...

    RispondiElimina
  5. ragazzi che vi posso dire. io metto le mani avanti dicendo che non mi ha convinto tanto e ripeto che il problema potrebbe essere in parte mio che letteralmente mi drogo con questo tipo di film.
    ;)

    RispondiElimina