03 gennaio 2013

Beginners - Mike Mills

Alla sua seconda prova nella categoria Lungometraggio il regista Mike Mills decide di affrontare il classico tema della ricerca della felicità.

Coadiuvato da un cast abbastanza rinomato che vede al suo interno Ewan McGregor, un Christopher Plummer da oscar (che di fatti ha ricevuto) e la bellissima Shosanna di Tarantiniana memoria alias Mélanie Laurent, Mike Mills mette su una storia molto delicata, quasi timida, a tratti malinconica ma comunque ironica.

Tra flashback continui si delinea tutta la vicenda del nostro Oliver il quale,  scosso da quel torpore di infelicità sul quale si era beatamente adagiato, si ritrova nella classica situazione di dover decidere se: crescere (o evolversi) oppure rinchiudersi ancora di più.

Mills rientra nella schiera di cineasti un po' chiccosi, un po' indie, un po' alternativi, come Wes Anderson, Sofia Coppola, Michel Gondry o Alexander Payne, autori che pur avendo creato film molto belli come rovescio della medaglia hanno dato vita a fenomeni e tendenze aberranti... ma sto divagando.

Beginners è una pellicola molto carina che consiglio vivamente di vedere, a patto che non lo usiate come manifesto del vostro essere "alternativi".

8 commenti:

  1. Un film MERAVIGLIOSO! Mi chiedo ancora perchè in Italia non sia mai uscito in sala... ahn sì, qui è normale snobbare le belle opere che vengono addirittura nominate e poi vincono Oscar.

    RispondiElimina
  2. ce l'ho lì da tempo ma non ho mai avuto il coraggio di affrontarlo. Mi incoraggiate parecchio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dagli una chance, pure io ho avuto dei problemi di coraggio all'inizio ma poi...

      Elimina
  3. A me è piaciuto tantissimo, e dopo aver rimandato per un sacco di tempo mi ha colpito davvero.
    Promosso nonostante l'alternativismo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. occhio però a non abbassare la guardia all'alternativismo :D

      Elimina