23 febbraio 2013

La Top 5 #22 - Errori Fatali


Nei film horror spesso e volentieri si denotano strani comportamenti non proprio plausibili. Questi vengono poi riproposti e riciclati in tutte le salse, ma ciò che si evince è sempre e solo una cosa e cioè che: i personaggi dei film horror sono, e devono essere, inesorabilmente stupidi.
In questa Top 5 ho raccolto e classificato, per stupidità e prevedibilità, i cinque migliori

ERRORI FATALI


5 - Guarda dove metti i piedi
Quando siete inseguiti da un maniaco assassino, ricordate di guardare sempre dove state andando. Se vi girate in continuazione non potrete fare attenzione ai mille ostacoli messi lì apposta per farvi inciampare e raggiungere dal killer. Sebbene sia un errore che suggerisce fatalità, ci rivela in realtà idiozia.

4 - Prendete la scorciatoia
Con la bella stagione vi avventurate per un week-end fuori porta, nel bel mezzo del nulla, in compagnia dei vostri amici. Vi fermate a una lugubre stazione di servizio e qui vi si avvicina un tizio dall'aspetto poco raccomandabile e dalla scarsa igiene. Il suddetto decide di darvi una dritta rivelandovi una facilissima scorciatoia che nessuno conosce e che non è segnalata manco sulle mappe. Voi e i vostri cari amici finirete morti ammazzati per mano di strani esseri deformi. Tipico!

3 - Chiacchiere al telefono
Siete a casa da soli con in programma una tranquilla seratina tutto relax sul divano. Uno stalker comincia a telefonarvi. Voi invece di chiamare la polizia, cominciate a urlare e a inveire contro lo stalker mantenendo viva la conversazione e permettendo al simpatico confidente di entrare in casa. Quando realizzate di aver perso troppo tempo, lui è dietro di voi. Troppo tardi!

2 - Cosa sarà mai questo strano rumore?
Il vento tra gli alberi? Il gatto sui secchi dell'immondizia? Una finestra rimasta aperta nel seminterrato o in soffitta? Il serial killer che, entrato in casa, sta per sterminare te e la tua famiglia? Ma cosa potrà mai essere? Quasi quasi vado a dare un'occhiata armato di mazza da baseball.
Regola uno di ogni slasher: quello che va a investigare su rumori sospetti crepa per primo!

1 - "Dividiamoci" e/o "Torno subito"
Classicone della stupidità dei personaggi dei film horror nonché ottima modalità evoluzionistica della specie umana. Non c'è davvero alcuna ragione sensata per questo atto, potremmo discuterne per secoli e non ne riusciremmo a trovare neanche una semi-plausibile.
È molto semplice, se ti dividi meriti di morire.

9 commenti:

  1. esatto! stupidità assoluta quando rieccheggia il classico: "Dividiamoci!" ahah

    RispondiElimina
  2. il dividiamoci è l'apoteosi della stupidità..soprattutto quando è preceduto da un cerchiamo di stare tutti insieme...e poi chissà perchè...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheheheheh io mi immagino il serial killer che appena sente queste parole si strofina le mani.

      Elimina
  3. Non so se hai visto la puntata dei Griffin, in cui si faceva il verso ad un libro di Agatha Christie, ma in quel caso il gruppone fu molto più intelligente dei classici horror e restò molto compatto:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. penso di averla vista, anche se non me la ricordo. ti ricordi in che serie stava?

      Elimina
    2. Era una delle ultime serie credo, di preciso non so...

      Elimina
  4. E il fuggire in cantina dove sai che non avrai scampo non ce lo vogliamo mettere?
    Ma i protagonisti degli horror non l'hanno mai visto un horror? Lo so perfino io, che gli horror non li guardo! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il fuggire in cantina o sul tetto o negli stanzini, è un segno di stupidità universale. lo fanno anche nei thriller :D
      la seconda è una domanda che mi sono posto parecchie volte, e la risposta che mi sono dato è "nei film horror non esistono i film horror!".

      Elimina