14 marzo 2013

7 Psicopatici - Martin McDonagh

7 Psicopatici
Ripongo molte speranze in Martin McDonagh dopo che mi ha fatto letteralmente impazzire con In Bruges e con il cortometraggio Six Shooter. Quindi potete ben comprendere che attendevo la visione del suo secondo lungometraggio in uno stato frammisto di curiosità e timore. 

7 Psicopatici, pur non raggiungendo la straordinarietà della precedente pellicola, è un film delizioso, eccentrico e consapevole di essere un film. Un film che però - e sto parlando in termini meta-cinematografici - non ha il film, poiché questo non si sa bene a chi appartenga o da chi provenga (pensiero contorto?). È solo l'immaginazione di Marty? È realmente Marty? Le due parti si intersecano e influenzano a vicenda? 
(basta pensare alla scena iniziale con Michael Pitt... è successa davvero?)

Di certo fin'ora c'è solo che la scrittura di McDonagh ha del geniale, tra pulp di ispirazione tarantiniana, ridefinizione del mexican stand-off, citazioni decodificate (il personaggio di Rockwell, Billy Bickle, porta lo stesso cognome di Travis di Taxi Driver) o il triviale ma continuo e incredibilmente delicato gioco di parola con lo Shih Tzu (basta spostare la T). Sul cast è inutile poi che mi soffermi più di tanto, bravi Colin Farrell, Woody Harrelson e Christopher Walken mentre sono straordinari sia Sam Rockwell che il serial killer di serial killer Tom Waits.

Questo 7 Psicopatici non sarà un capolavoro, ma è sicuramente un bel film.

IMDb

14 commenti:

  1. ce l'ho in programma e da come ne sento in giro credo mi garberà parecchio!

    RispondiElimina
  2. Molto buono l'inizio, poi si perde un pò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tocca capire se questa perdita sia voluta oppure no :D

      Elimina
  3. anche da me è in lista perchè In Bruges era veramente delizioso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in bruges non era delizioso... È STREPITOSO!!! :D

      Elimina
  4. Non sono ancora riuscito a recuperarlo, ma spero di poter rimediare presto!

    RispondiElimina
  5. Per vederlo quando uscì sono addirittura entrata in una multisala, pensa! Cast da urlo, e film davvero notevole.
    Anche se, secondo me, non raggiunge i livelli di scorrettissima cattiveria di In Bruges.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. domanda: perché boicotti i multisala? per motivi politici, di distanza o per la mezz'ora di pubblicità? (la mia è semplice curiosità. io lo faccio per il primo e, soprattutto, per il secondo motivo)

      comunque ti quoto, bello ma in bruges è troppo superiore ;)

      Elimina
    2. Un po' per tutte le cose, ma ci aggiungo anche gli sgranocchiatori compulsivi di pop corn, che il dio delle pannocchie lo incenerisse!

      Elimina
    3. a me fa venire la nausea anche il solo odore di quei maledetti pop corn.
      non so se esiste un dio delle pannocchie, ma sono certo che c'è il Re dei pop-corn...

      Elimina
  6. due palle di film. dialoghi tremendi. gigioneggiamento portato all'estremo sia da parte di rockwell che di harrelson al punto da renderli fastidiosi. possibilità sprecata alla grande. big cazzata. ecco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa che abbiamo visto due film diversi :P

      Elimina