11 marzo 2013

The Brass Teapot - Ramaa Mosley

The Brass Teapot (La Teiera di Ottone) è una piacevole black comedy su una giovane coppia e la loro teiera magica che elargisce danaro ogniqualvolta essi provano dolore, sia fisico che mentale. 

Con questi presupposti è abbastanza ovvio che i punti salienti della storia vertano sull'autolesionismo dei due protagonisti, affamati sempre più di denaro e di dolore. Nella prima parte del film, che rappresenta proprio la scoperta del potere della teiera, la faccenda è abbastanza divertente (molto riuscita in questo senso il montaggio degli escamotage usati dai nostri eroi, che prevedono cose come una "brasiliana" per lei o una procedura dentale senza anestetico per lui). Tutta questa parte dicevo è delineata molto bene, diverte e soprattutto non è carente di fattori sorpresa e inventiva. 
Nella seconda parte il ritmo cala, ci si addentra in uno stato molto più cupo e familiare, la sceneggiatura avanza con qualche sforzo e si sente la necessità di inserire altri elementi (come i "cattivi") di cui forse non c'era reale bisogno.

Comunque sia The Brass Teapot nel suo insieme è un buon film, abbastanza cattivo, pieno di botte e con due bravi giovani attori come Michael Angarano e Juno Temple.

IMDb

6 commenti:

  1. mi incuriosisce abbastanza
    spero non sia una boiata...

    RispondiElimina
  2. non lo so...forse ci faccio un pensierino...

    RispondiElimina
  3. Mi accodo. Forse un pensierino ce lo faccio appena chiudo con Kubrick e mi rilasso un pò.

    RispondiElimina
  4. vi trovo abbastanza titubanti quest'oggi, ragazzuoli :D

    RispondiElimina
  5. L'ho già nel computer tra le prossime visioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. attendo di scoprire cosa ne pensi ;)

      Elimina