27 giugno 2013

Blood - Nick Murphy

blood
Thriller sulla moralità e sul senso di colpa.

Nick Murphy cambia registro dopo il bel debutto con la ghost story 1921 Il mistero di Rookford, addentrandosi nei rapporti tra due fratelli poliziotti colpevoli di essersi elevati a giudici e carnefici, sbagliando clamorosamente il verdetto.

Se la pellicola di Murphy può contare in un'ottima qualità filmica e in delle interpretazioni da standing ovation di Paul Bettany e Stephen Graham, un po' meno efficace risulta lo script firmato da Gallagher. Questo risulta latente sia di verve thrilling che di quella ambiguità che avrebbe giovato molto alla resa dei protagonisti. La mancanza di questi due elementi va a determinare in modo unilaterale il giudizio dello spettatore poiché il film, dando una sola direzione d'interpretazione di cosa sia giusto e sbagliato, incastra e rende la visione passiva inficiando inoltre, con una modalità anche piuttosto pesante, tutta la struttura drammatica che con l'avanzamento della storia diventa sempre più smorta e di scarso interesse.

Sebbene le performance dei due protagonisti meritino una visione, il resto potrebbe risultare alquanto noioso.

IMDb

2 commenti:

  1. Film mediocre, che certo non si guadagna l'appellativo dei distributori di "nuovo Mystic river". Dimenticabilissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quel paragone con mystic river è davvero esagerato, peccato però perché sia bettany che graham spaccano.

      Elimina