04 giugno 2013

Fast & Furious 6 - Justin Lin

Fast & Furious 6
Fast Five, nella sua straordinaria tamarrità, ci aveva fatto ben sperare per questo sesto capitolo londinese... e le speranze sono state mantenute.

Sebbene mettendoli a paragone il quinto mi sia piaciuto di più, non posso certo lamentarmi di quest'ultima fatica del franchising Fast & Furious, anzi.
Tornano tutto e tutti: torna Michelle Rodriguez, torna The Rock (è così pompato che credo abbia perso l'abilità di far accostare le braccia al busto), tornano le macchine fracassate, tornano i cazzotti e tornano le sparatorie. Insomma Justin Lin rimette nel pentolone tutto ciò che ci si aspetta con in più, a mo di tocco di classe, la letale Gina Carano - una donna che sa come si pestano le genti - e un aggancio al capitolo 7 che... che levati!

La trama come al solito e pretestuosa e serve a mantenere coesi, in modo anche alquanto blando, inseguimenti, carri armati cappottati e quant'altro. Le scene d'azione sono girate come debbono essere girate, le parti comiche fanno il loro puntuale ingresso strappando sorrisi e a noi non ci resta altro da fare che sederci e goderci il bordello che si scatena sullo schermo.

Yeahh!!!

Fast & Furious 6


IMDb

4 commenti:

  1. Io lo rivedrei sessantasette volte di fila senza annoiarmi :D
    Però ho preferito il quinto anche io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hanno dovuto in qualche modo moderarsi, il quinto era troppo esagerato :D

      Elimina
  2. Anche io ho preferito il quinto, comunque con questi livelli di tamarraggine sono sempre felice.
    Aspetto il settimo, senza dubbio.

    RispondiElimina