24 giugno 2013

Nebraska - Alexander Payne

Molto carino Nebraska di Alexander Payne, un film che raccoglie un po' tutte le tematiche affrontate nei film passati dal regista.

Si torna al viaggio on the road già affrontato con Sideways e A proposito di Schmidt, da quest'ultimo riprende anche l'accettazione della vecchiaia, mentre dal precedente Paradiso amaro c'è il rapporto genitori figli. Insomma Payne si rifugia in cose che già sa di poter gestire e affrontare. Nebraska nella sua struttura è un perfetto film in stile Sundance, con la sua vena drammatica spesso volentieri frenata da gag che portano più di una risata allo spettatore, risate sempre amare e sempre nello stile tragicomico che distingue i lavori precedenti. Quanto appena detto, con l'aggiunta degli immancabile presenza di personaggi eccentrici e del bianco e nero, tende a dare, ancora volta, quest'aurea da filmettino indipendente a una pellicola costata qualcosa come 13 milioni di dollari.

Che il filma sia molto carino, divertente ed emozionante è indubbio, l'ho già detto all'inizio del post e lo ribadisco ora. Aggiungo che il cast è, come sempre nei film di Payne, azzeccato oltre che assolutamente eccellente - Bruce Dern è strepitoso - ma questo suo accentuato aspetto finto vintage/hipster sinceramente un po' mi fa storcere il naso e mi fa pensare ad una formuletta... insomma, alla lunga il rischio di ripetitività!

IMDb


ps - La locandina NON è quella ufficiale del film. La suddetta ancora non esiste e quindi mi sono arrangiato.

[Update 18/09/2013] Inserita locandina ufficiale. Quella fittizia da me creata resta comunque visibile qui sotto.

8 commenti:

  1. ma questa è una super anteprima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mica sto qua solo per pettinare le bambole! :D

      Elimina
  2. non so, Payne mi sembra sopravvalutatissimo. tutti i suoi film mi lasciano con l'idea che avrebbero potuto essere meglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero, ho avuto questa sensazione specialmente con sideways e a proposito di schmidt. con gli altri suoi che ho visto invece no. su questo non saprei dire se sarebbe potuto essere meglio, più che altro sembra un po' ripetitivo pur essendo un film discreto.

      Elimina
  3. Cazzo, ma dove l'hai recuperato!?
    Comunque mi sa di un film fordiano a duemila carati! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'ho conoscenze importanti!
      sì, nelle tematiche è molto fordiano, probabile che ti piacerà molto ;)

      Elimina
  4. su, dimmi , Frankuccio caro...dove diavolo l'hai pescato? altrimenti ti vengo a cercare...:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. conosco un tipo che conosce un tipo che ha un cugino che conosce un tipo che gli doveva un favore... la verità è che hanno fatto una rassegna dove hanno proiettato i film presentati a cannes :D

      Elimina