12 settembre 2013

Come ti spaccio la famiglia - Rawson Marshall Thurber

come ti spaccio la famiglia
Come già capitato in passato e come (ne sono certo) continuerà a capitare in futuro, tocca sorvolare e gettare un velo pietoso sul raccapricciante titolo italiano appioppato al più sobrio e consono We're the Millers.

Il film di Rawson Marshall Thurber, che ricordo essere stato anche il regista di Dodgeball, è una simpatica commedia che, sfruttando l'escamotage della finta famigliola felice che deve affrontare l'impresa (non originale ma comunque ancora funzionante) e passando repentinamente e più volte dal film per famiglie alla comicità più becera e volgare, riesce a divertire nonché a raggiungere punti addirittura memorabili... sempre restando in ambito di commedia becera.

Ovviamente capita spesso che la tangente della verosimiglianza parte verso universi a noi sconosciuti, ma considerando il tutto in un quadro più generale non si finisce mai nel fastidioso... che tradotto significa: se stai ridendo non te ne accorgi.

IMDb

Nota per i maschietti: 
Jennifer Aniston è  in formissima.
Ci siamo capiti, no?

8 commenti:

  1. finalmente una commedia becera divertente!

    RispondiElimina
  2. Speriamo che sia divertente come dici tu, e non come dice il Cannibale! :)

    RispondiElimina
  3. è sicuramente divertente come dico io ;)

    RispondiElimina
  4. Peccato guarda a me non mi ha strappato manco una risata e dire che Dodgeball è tra le mie commedie preferite :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ultimamente non andiamo per niente d'accordo :)

      Elimina
    2. Abbiamo sempre avuto gusti differenti e i film comici sono parecchio personali.

      Elimina
  5. La Aniston si sta ritagliando dei bei ruoli da mignottona ultimamente, parlo di "Horrible Bosses", ma anche in "Mia Moglie per Finta" non si risparmiava. Carino 'sto "We're the Millers", niente per cui stappare la bottiglia, ma simpatico, soprattutto i bloopers finali, vabbè. A livello di commedia becera, gli ultimi Adam Sandler nun se battono, ahah. Ciao Frank!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. peccato che l'abbia capito a 40 e passa anni. degli ultimi sandler mi è piaciuto solo quello con samberg, anche se il secondo grown up non l'ho visto avendo molto odiato il primo.
      ciao mito ;)

      Elimina