11 settembre 2013

Pirati - Roman Polanski


Figlio di doppia troia vomitato dalla rete fognara di Rotterdam

Visione estiva coi controfiocchi rispolverando la vecchia VHS ancora gelosamente custodita. Che dire, non sarà il capolavoro del buon Roman, difatti è da molti considerato uno dei suoi film minori, ma da ragazzino l'ho praticamente divorato.

Avventuroso, romantico e divertente, con un Walter Matthau sopra le righe, gigione, sporco, senza scrupoli e dalla lingua poco elegante. Pirati è per me il miglior film sul tema... con buona pace per i fan de I Pirati dei Caraibi (il primo però l'ho molto apprezzato). Credo e spero che molti, almeno quelli della mia generazione o giù di lì, condividano il mio pensiero. 
Alla fin fine è pur sempre un prodotto targato Cannon.

Costumi e scenografie spacchettano e Depp può incassare tranquillamente la sconfitta perché Capitan Red batte Capitan Sparrow... non c'è partita.


IMDb

8 commenti:

  1. Tutte le volte che vado a Genova passo davanti al Neptune e una volta ci sono anche salita sopra... ma il film credo di non averlo mai visto, ahimé!
    P.S. Bentornato!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NOOOOO ma che figata!!!

      comunque VEDILO ;)

      ps: grazie!

      Elimina
  2. azz, quanti ricordi! è obiettivamente un Polanski minore, a tratti un po' un pastrocchio, ma è stato il tentativo di riportare in auge (evidentemente prima del tempo) un genere completamente dimenticato. ed è divertente. ah, Walter quanto ci manchi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è molto divertente... nonostante tutto :D

      Elimina
  3. Ma sai che è uno dei pochissimi Polanski che non ho mai visto?
    Dovrò rimediare, anche perchè Julez lo adora!

    RispondiElimina
  4. Eccezionale. E' in questo periodo che è finito in esilio? ;)

    RispondiElimina