06 novembre 2013

C'era una volta un'estate - Nat Faxon, Jim Rash

c'era una volta l'estate
Diretto dagli sceneggiatori di Paradiso amaro - ma i due sono anche caratteristi che probabilmente avete già incontrato - C'era una volta un'estate è quella che gli anglofoni chiamano coming-of-age movie, ovvero un film di formazione.

Seguendo il punto di vista del quattordicenne Duncan, un ragazzino annoiato, depresso e deluso dagli adulti, C'era una volta un'estate risulta essere un film onesto, non stucchevole e anche divertente. La narrazione procede a sbalzi, tra la commedia e il dramma, tra gioie e dolori, tra la delusione di una finta famiglia e le gioie di un parco acquatico dove trovare rifugio ed essere sé stessi. Duncan procede nella sua vita senza particolari progetti se non quello di far passare l'estate nel modo più indolore possibile, sperando in un rinsavimento della madre e in un futuro con un padre idealizzato. 

C'era una volta un'estate non è un film elaborato e non ha grosse pretese, tra i suoi pregi però ci sono il non giocare sporco, il suo essere genuino e nelle simpatiche performance di Sam RockwellAllison Janney.

Insomma, una piacevole sorpresa!

IMDb

8 commenti:

  1. volevo vederlo, però è arrivato in pieno autunno..
    mi sa che attendo la prossima estate per gustarmelo in pieno. adesso mi fa rabbia guardare film estivi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. potresti vederlo anche di questo periodo, è un'estate molto autunnale quella che vediamo nel film ;)

      Elimina
  2. mmmh mi hai incuriosita, apperò si potrebbe anche vedere per ricordarsi dell'estate hahaha :)

    RispondiElimina
  3. passerà dal Torino Film Festival prima dell'uscita ufficiale, ed è già nella mia tabella di marcia :)

    RispondiElimina