19 dicembre 2013

Prisoners - Denis Villeneuve

prisoners
Mi tocca fare coming out e ammettere la mia totale (escludendo ovviamente Prisoners) non conoscenza del lavoro di Villeneuve. Non è stata una cosa premeditata ma semplicemente è capitato così. A dir la verità mi sono sempre ripromesso di vedere La donna che canta ma poi, un po' per pigrizia e un po' per dimenticanza, non ho mai mantenuto la promessa. Ora però, mettendo tutto nero su bianco, giuro che recupererò.

Ma arriviamo a Prisoners.
Trattasi di un thriller, intenso e persino crudele, sul tema "rapimento minori". Un tema molto usato, anche se non i questi termini, in robe televisive tipo Criminal Minds e che ha come precursore il bellissimo romanzo, La promessa, di Friedrich Dürrenmatt da cui è tratto l'omonimo film di Sean Penn. Tutto ciò per dire che riuscire a fare un film sul suddetto tema senza scadere nel formalismo televisivo o in un semi plagio, e allo stesso tempo creare un prodotto il più fruibile possibile, non deve essere facile. Villeneuve e il suo sceneggiatore, Aaron Guzikowski, comunque riescono a superare l'ostacolo principalmente grazie al personaggio di Keller interpretato da Jackman. Questi infatti rappresenta nel film un doppio ruolo, di eroe e cattivo, una figura scomoda e disturbante che ha la peculiarità di riuscire a creare continui avvicinamenti e distacchi emotivi con lo spettatore. Bravo in questo senso è ovviamente Jackman, qui probabilmente  nella sua prova migliore, ma altrettanto bravo è stato Villeneuve nel rendere visivamente il dramma etico e morale, l'oscillazione costante dal buon senso alla rabbia pura, affrontate da questo padre a cui hanno sottratto la figlioletta.

Folto e di notevole spessore è anche il resto del cast, dei quali segnalo le strepitose performance di Melissa Leo e Jake Gyllenhaal.

IMDb

5 commenti:

  1. Sicuramente il miglior thriller dell'anno. Comunque anch'io non conosco nulla di Villeneuve XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qua tocca recuperare villeneuve prima che se ne accorgano gli altri :P
      comunque sì, il miglior thriller dall'anno... forse anche l'unico vero thriller dell'anno

      Elimina
  2. Villeneuve un grandissimo. Recupera! :)

    E grande anche Prisoners. Molto, molto intenso.

    RispondiElimina
  3. un filmissimo che non mi aspettavo assolutamente essere così bello ed emozionante!

    RispondiElimina