10 dicembre 2013

Un piano perfetto - Pascal Chaumeil

un piano perfetto
Un piano perfetto è una commedia romantica, stile statunitense, con protagonisti il campione di incassi d'oltralpe Dany Boon e la teutonica Diane Kruger. A dirigere invece troviamo quel Pascal Chaumeil che già avevamo incontrato con Il Truffacuori.

A questo punto, per continuare a parlare di Un piano perfetto, ci riagganciamo proprio al precedente film di Chaumeil poiché le affinità tra le due pellicole (devono aver seguito la ferrea regola, squadra che vince non si cambia) sono molteplici e perfino la struttura di entrambi i film se non è uguale poco ci manca... a parte la traslazione: da "uomo che attua finta relazione" ne Il Truffacuori a quello di "donna che attua finta relazione" in questo Un piano perfetto.

Anche come riuscita il livello è paro, ovvero niente di memorabile ma comunque mediamente godibile e con gli attori che se la cavano abbastanza bene, con l'unica differenza che nel film del 2011 avevamo un Duris in forma e una Paradis un po' anonima, mentre in Un piano perfetto entrambi gli attori si bilanciano in bravura.

Insomma, niente di nuovo ma niente di oltraggioso. C'è qualche battuta riuscita, c'è una Kruger affascinante e abbiamo una versione forse un pelo migliore di molta commedia romantica americana.

IMDb

4 commenti:

  1. Quando l'ho visto al cinema eravamo in due in sala: io e mia moglie. A noi è piaciuto e ci siamo fatti delle belle risate.

    RispondiElimina
  2. secondo me Il truffacuori è meglio ma anche questo non sfigura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io forse ho preferito un pelo di più questo... ma giusto un pelo :D

      Elimina